Amministrative: Grim, premiata la nostra idea di governo

Grim-Pozzo-Presot“Il risultato del Pd alle elezioni amministrative in Fvg è straordinario: è stata premiata la nostra proposta politica e la nostra idea di governo”. Lo ha affermato oggi a Trieste, nella sede del partito, la segretaria regionale del Pd Fvg Antonella Grim, durante una conferenza stampa convocata per analizzare l’esito del voto alle comunali. All’incontro sono intervenuti anche Lorenzo Presot, responsabile degli enti locali del Pd Fvg, e Massimiliano Pozzo, segretario provinciale del Pd di Udine, dove sono state rinnovate 92 amministrazioni locali su 131.

Secondo Grim “ora governiamo 45mila cittadini della regione in più. Dei 29 comuni con più di 5mila abitanti andati al rinnovo, infatti, il centrosinistra si è affermato in 16 realtà, 4 in più rispetto a prima: San Dorligo della Valle, Gradisca, Staranzano, Chions, Fontanafredda, Roveredo in Piano, Sesto al Reghena, Campoformido, Fagagna, Fiumicello, Manzano, Povoletto, Pozzuolo, San Giovanni al Natisone, Tavagnacco e Tolmezzo. Di questi, ci siamo confermati in 10 comuni e ne abbiamo strappati al centrodestra 6, ovverto Tolmezzo, Manzano, San Giovanni, Chions, Roveredo in piano e Fontanafredda. Si aggiungono poi realtà più piccole, ma altrettanto importanti – ha evidenziato Grim – come Paluzza, Colloredo di Montealbano, Marano lagunare, Precenicco, Treppo Grande, Lauco e Sedegliano, prima governate dal centrodestra. Ora – ha aggiunto – andiamo al ballottaggio a Porcia: anche in questo caso saremo molto presenti e ce la giocheremo fino in fondo”.

“L’ottimo risultato del Pd alle amministrative – ha osservato Grim – è stato in parte merito della forza dei leader del partito nazionale, Matteo Renzi e Debora Serracchiani, ma anche della costante attenzione ai nostri territori, della presenza e del contatto con i cittadini, che solo noi abbiamo dimostrato”. Secondo Lorenzo Presot “il grande successo del Pd è frutto di una politica che non strilla sguaiatamente, ma che propone e concretizza un rinnovamento vero, nei fatti”. Un rinnovamento che, secondo Massimiliano Pozzo, “c’è anche sul fronte anagrafico: tantissimi nostri neosindaci sono giovani o giavanissimi, molto credibili e già fortemente radicati sui territori. E’ stata anche questa capacità del Pd di sapersi rinnovare e di scommettere su una nuova classe dirigente – ha concluso – che ci ha premiati”.

Trieste, 28 maggio 2014

Comunicato stampa

Ufficio stampa Pd Fvg