Da CasaPound inaccettabile offesa a memoria

 

“E’ inaccettabile che si violino i luoghi sacri per fare propaganda elettorale: è uno sfregio alla nostra memoria, un’offesa ai caduti e alla storia”. Lo afferma Antonella Grim, segretaria regionale del Pd Fvg, dopo il video girato dal leader di CasaPound nel Sacrario militare di Redipuglia.

Secondo Grim “capiamo la necessità di racimolare qualche voto in più con provocazioni ai limiti del tollerabile, ma ci sono confini che non si possono superare. Il rispetto dei morti e della sofferenza atroce che ha portato con sé la Grande Guerra non sono negoziabili, nemmeno in campagna elettorale”.