Domani Renzi in Fvg a bordo del treno

 

Domani – mercoledì 8 novembre – il treno del Pd “Destinazione Italia” toccherà il Friuli Venezia Giulia. Il segretario nazionale del partito, Matteo Renzi, attraverserà la regione a bordo di un treno Intercity, toccando tutte e quattro le province del Fvg, accompagnato da un gruppo di dirigenti e militanti democratici. Il viaggio interesserà – nell’ordine – Trieste, Redipuglia (Gorizia), Udine e San Giorgio della Richinvelda (Pordenone). Tra una fermata e l’altra sono previste quattro soste in altrettanti luoghi del Fvg (uno per provincia), che sono stati scelti per il loro significato e ruolo nel panorama regionale, dal punto di vista storico, culturale, economico e sociale.

 

Il viaggio inizierà a Trieste nella sede dell’Autorità portuale alle 11.30, mentre alle 13.30 è in programma una visita al Sacrario militare e al museo della Grande Guerra a Redipuglia (Gorizia). La terza tappa del giorno è Udine alle 15.30, dove è prevista una visita alla caserma Osoppo, interessata da un progetto di riqualificazione urbana grazie a fondi nazionali. Alle 17.30 tappa a San Giorgio della Richinvelda (Pordenone), con una visita ai vivai cooperativi Rauscedo.

 

A bordo dell’Intercity, oltre al segretario nazionale, ci saranno tra gli altri la presidente della Regione Debora Serracchiani, il vicepresidente Sergio Bolzonello, il capogruppo alla Camera Ettore Rosato, la segretaria regionale Pd Fvg Antonella Grim, il presidente del partito regionale Salvatore Spitaleri, il presidente del Consiglio regionale Franco Iacop, il capogruppo Diego Moretti, i quattro segretari provinciali Ressani, Cescutti, Caruso e Pascolat, i parlamentari, gli assessori regionali Pd e una rappresentanza di giovani del Pd.