FVG Gay Pride per diritti e tolleranza

Shaurli: il Pd aderisce al FvgPride di sabato 8 giugno a Trieste

“Affermare i diritti di gay e lesbiche non è un giochino per élite radical-chic o una carnevalata, come da destra ripetono in molti. Per noi significa dire che nessuno, mai e per nessuna ragione, dovrebbe subire violenza psicologica o fisica a causa delle proprie inclinazioni sessuali. E invece accade ancora: un abbraccio a Melania e Chris, pestate a sangue a Londra perché si vogliono bene”.

Lo afferma il segretario regionale Pd Fvg, Cristiano Shaurli, in vista del FvgPride che si terrà a Trieste il prossimo 8 giugno, annunciando che “il Pd Fvg aderisce al Fvgpride, una manifestazione che siamo sicuri sarà una grande festa dei diritti, che riaffermerà i valori di tolleranza e rispetto propri dell’Italia e del Fvg”.

“Siamo orgogliosi – afferma Shaurli – di aver contribuito, come partito, ad alcune conquiste in tema dei diritti, ma sappiamo che c’è ancora strada da fare. Il prossimo sabato saremo accanto a chi afferma pacificamente la libertà di vivere la propria affettività. Ci sarà spazio per tutti e non saremo contro nessuno“.