Governo: accordo Lega-M5S danno per Fvg

 
“L’accordo di governo tra Lega e M5S sarà un danno per il Fvg: ridurrà le compartecipazioni regionali e porterà meno risorse e meno servizi per i cittadini”. Lo afferma il segretario regionale del Pd Fvg Salvatore Spitaleri. 
 
Secondo Spitaleri “come pensa Fedriga di pagare la sanità con meno entrate? E gli altri servizi? E le politiche per la sicurezza sul lavoro? La flat tax tanto amata dai leghisti comporterà una diminuzione di compartecipazioni per il Fvg: questa non è propaganda, ma un dato di realtà”.

 
“In regione avremo a disposizione meno risorse. Se a questo si aggiunge l’assistenzialismo di Di Maio e soci, siamo alla gara tra chi la spara più grossa. I progetti del fantasmagorico governo gialloverde incideranno negativamente sui servizi erogati alle persone anche in Fvg, particolarmente quelli che fanno più fatica, ma anche il ceto medio. Fedriga ci ha pensato? Ritiene di poter disturbare  Salvini? O è troppo impegnato nella ricerca dei suoi assessori esterni, tanto paga pantalone?”. 
 
“È inutile – osserva Spitaleri – criticare per misera propaganda i patti stipulati tra Regione e Governo in questi anni se poi si deve sottostare ai diktat romani sulla flat tax che penalizzano il Fvg. Il centrodestra non ha ancora iniziato a governare, ma già si vedono i primi danni all’orizzonte”.