Grazie ai militari della brigata Ariete

Senatrice Rojc visita caserma “Mittica” di Pordenone

La senatrice Tatjana Rojc, membro della Commissione Difesa del Senato, ha visitato questa mattina il Comando della 132^ Brigata corazzata “Ariete” presso la Caserma “Mittica” di Pordenone.

Ricevuta dal Comandante della grande unità, generale di brigata Enrico Barduani, la parlamentare ha prima assistito ad una presentazione illustrata sui compiti e sulle principali attività condotte dalla brigata, nonché sugli aspetti legati alle sue infrastrutture. In tale contesto, particolare attenzione è stata riservata nel corso dell’incontro al progetto “Caserme Verdi”, l’innovativo piano della Difesa, attualmente in fase di studio, che dovrebbe portare alla realizzazione, presso l’area della Comina, di una nuova e moderna struttura, idonea dal punto di vista operativo e alloggiativo, quale futura sede del Comando dell’Ariete.

Il comandante dell’Ariete, generale di brigata Enrico Barduani

La senatrice Rojc ha successivamente incontrato una rappresentanza del personale dell’Ariete, alla quale ha espresso il proprio apprezzamento per il quotidiano impegno dei militari  al servizio del paese.

“La Brigata Ariete – ha dichiarato la parlamentare – è una forza strategica per la difesa e la sicurezza del Paese, la sua piena efficienza è una priorità nazionale e quindi è doveroso dedicarvi un’attenzione particolare. L’80/esimo anniversario della sua costituzione, auspico sia per l’Ariete un momento per fare il punto e confermare la sua capacità operativa, sia dal punto di vista del turnover del personale sia delle piattaforme di combattimento. Ai nostri militari chiediamo molto, sul territorio nazionale, in ambito Nato e in proiezione internazionale. Siamo grati per tutti i compiti che quotidianamente svolgono, come l’impiego nell’operazione Strade sicure o nelle aree terremotate, ma non va dimenticato che il compito primario e specifico delle Forze Armate è la difesa del Paese e per questo devono essere adeguatamente preparate, dal punto di vista dell’addestramento, delle dotazioni tecnologiche e dei sistemi d’arma”.

Il generale Barduani nel ringraziare per la visita ha espresso la gratitudine della Brigata “Ariete” per la vicinanza dimostrata dalla Senatrice Rojc nella sua duplice veste di rappresentante del Parlamento e di esponente politica del territorio, la cui collettività non ha mai fatto mancare il supporto e l’attenzione nei confronti della Brigata, come testimonia il traguardo del settantesimo anniversario di proficua presenza dell’Ariete nel tessuto sociale pordenonese.