Grim: 2015 anno delle riforme, grazie a intesa forte e collaborazione nella maggioranza

“Il Partito democratico regionale, nell’azione congiunta tra i suoi amministratori, consiglieri e iscritti, si conferma forza politica di governo responsabile e consapevole della fondamentale partita sulle riforme strutturali. Continueremo a dare il nostro contributo al rinnovamento della regione, forti di un clima di vera e fattiva intesa e collaborazione”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Fvg Antonella Grim dopo l’incontro di ieri a Udine con la presidente della Regione Serracchiani, i segretari dei partiti di maggioranza e i capigruppo , “per definire – spiega – l’agenda politica e programmatica per l’anno 2015”.

Secondo Grim “ci siamo confrontati nelle priorità politiche e programmatiche che caratterizzeranno la nostra azione di governo e legislativa durante il 2015, in un clima di piena collaborazione . Siamo tutti consaprvoli che la priorita’ sono le riforme. Infatti, dopo quelle su sanità, cultura ed enti locali, è giunto il tempo del riordino coraggioso delle politiche industriali, continuando con gli strumenti necessari per dare piena attuazione alla riforma degli enti locali, e il rafforzamento del sistema di welfare, attraverso la predisposizione di strumenti complementari per l’integrazione del reddito, capaci di rispondere ai nuovi bisogni della società”.

“Non possiamo poi dimenticare – aggiunge Grim – le importantissime tematiche relative al lavoro, partendo dall’istituzione della agenzia regionale del lavoro e al rafforzamento soprattutto delle politiche attive, e quelle ambientali; il 2015 sarà finalmente l’anno del piano energetico regionale, atteso a lungo. Oggi abbiamo una Amministrazione regionale che mette al centro, dopo anni di colpevole assenza, la necessità di pianificare e programmare, fondamentale contesto e strumento per enti locali e territorio”.

Trieste, 9 gennaio 2014

Comunicato stampa

Ufficio stampa Pd Fvg