Grim a Roma con Renzi e Serracchiani per campagna di attenzione sui territori

 

“Saremo presenti in modo capillare su tutti i territori nei prossimi mesi, tra la gente. Ripartiamo da qui per rilanciare l’azione del partito, anche in Friuli Venezia Giulia. Si inizia già domani”. Lo afferma la segretaria del Pd Fvg, Antonella Grim, che oggi a Roma ha partecipato all’incontro con i segretari regionali democratici organizzato dal segretario nazionale Matteo Renzi, presente assieme ai due vicesegretari Debora Serracchiani e Lorenzo Guerini, e al presidente del partito Matteo Orfini. La riunione si è aperta con un pensiero di vicinanza alle popolazioni del Centro Italia, già messe a dura prova dal terremoto dello scorso anno, e oggi colpite da nuove scosse e dall’ondata di gelo.

Secondo Grim “l’incontro di oggi è stato franco e concreto: abbiamo tutti condiviso la necessità di fare un forte investimento sui territori, ripartendo da lì per rafforzare l’azione del partito. Abbiamo stabilito un metodo di lavoro, che ci accompagnerà nei prossimi mesi e che sarà caratterizzato da una presenza costante e capillare in tutti i territori ogni mese. Iniziative pubbliche, incontri, punti di ascolto, corsi di formazione: le iniziative saranno tante, rivolte sia agli iscritti che ai cittadini tutti, anche a coloro che sono distanti dalla politica, ma attenti al proprio territorio. Ogni regione declinerà questa campagna di attenzione in base alle proprie esigenze. In Fvg lo faremo guardando al 2018 e alla costruzione del programma, concentrandoci in particolare sul tema delle fragilità e dell’inclusione sociale, sul rafforzamento delle vocazioni di sviluppo dei territori e sulle politiche giovanili”.

 

“L’obiettivo – osserva Grim – è anche creare una rete di buone pratiche a livello nazionale, facendo incrociare le eccellenze amministrative del nostro Paese con le realtà più difficili. Per questa ragione, a partire da febbraio, il Pd nazionale girerà tutte le regioni italiane con due pullman per raccogliere spunti utili dalle eccellenze locali e, dall’altra parte, toccare con mano le situazioni di maggiore fragilità. E’ fondamentale incrociare le esperienze, e lo faremo già a partire dal 28 e 29 gennaio con l’Assemblea nazionale degli amministratori Pd a Rimini”.

 

La campagna di attenzione parte questo weekend anche in Fvg, da domani. Le iniziative saranno di vario genere, dagli incontri pubblici ai corsi di formazione. Di seguito l’elenco dettagliato delle iniziative di domani e venerdì 20 gennaio (domani verranno inviate quelle dettagliate di sabato e domenica), suddivise per giornata e provincia.

 

 

GIOVEDì 19 GENNAIO

 

TRIESTE

– alle ore 18 allo Spi Cgil in via San Cilino 40/2, incontro organizzato dalla sesta circoscrizione

 

– alle ore 18, al “Caffè Teatro Verdi” a Muggia, incontro pubblico organizzato dai circoli di Muggia e San Dorligo

 

 

VENERDì 20 GENNAIO

 

TRIESTE

– alle ore 18 incontro pubblico al “Giardino Tergesteo” in piazza della Borsa 14, organizzato dalla terza e quarta circoscrizione

 

– alle ore 18 incontro pubblico al “Caffè Impero” in largo Barriera Vecchia 1/c, organizzato dalla quinta e settima circoscrizione

 

UDINE

– Corso di formazione politica (ore 9-12 e 14-17 a Udine, sede del Pd in via Joppi)

 

PORDENONE

 

– ore 18-20.30, Assemblea provinciale per tutti i delegati, segretari e amministratori, alla pizzeria Al Castello di Porcia

 

GORIZIA

– ore 17.30, Gradisca, Casa del Popolo, incontro pubblico su “Sicurezza per i cittadini e rispetto per i nostri fiumi – L’impegno della Regione per la prevenzione del dissesto idrogeologico sui corsi d’acqua dell’Isontino, con l’assessore regionale Sara Vito.

 

– ore 18, Romans – bar Ai Longobardi, iniziativa congiunta dei circoli di Romans, Villesse, Medea con il deputato Giorgio Brandolin sul tema “Rifugiati: gestione dell’emergenza e politiche di accoglienza”.

 

 

Elisa Coloni

3497883434