Grim: contro la crisi al Fvg serve voto utile

squadra Grim“L’unica risposta alla crisi e alla disoccupazione in Friuli Venezia Giulia è il voto utile. Non mandiamo in Europa i maestri dell’austerity e drappelli di matricole urlanti pronte a salire sui tetti e vendere aria fritta”. E’ l’appello lanciato dalla segretaria regionale del Pd Fvg Antonella Grim e da tutta la segreteria regionale del partito a pochi giorni dal voto per le elezioni amministrative ed europee.

Secondo Grim “votare Pd significa votare Pse, che oggi è l’unica forza politica in grado di garantire compattezza e incidere sulle scelte per la crescita e l’occupazione, anche in Fvg. Votando Pse si può superare la politica di austerity cui ci hanno condannato i governi europei di centrodestra negli ultimi anni. Ma soprattutto si evita di mandare in Europa chi, come il M5S, sarà escluso da qualsiasi gruppo all’interno del Parlamento europeo: anche se fossero armati di buona volontà il loro contributo sarebbe pari a zero”.

“L’Europa non è lontana: ce l’abbiamo dentro casa, nella nostra vita quaotidiana, nei nostri territori – osservano i componenti della segreteria del Pd Fvg -. Se vogliamo dare una chace di crescita al Paese e al Fvg, domenica dobbiamo andare a votare e farlo con la consapevolezza che la protesta, fine a se stessa, rischia di farci scivolare definitivamente nel burrone”.

Trieste, 21 maggio 2014

Comunicato stampa

Ufficio stampa Pd Fvg