Legge elettorale: M5S rema contro Paese

“Il M5S rema contro il Paese e oggi è uscito allo scoperto”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Fvg Antonella Grim commentando il voto odierno alla Camera e aggiungendo che “l’intervento in Aula del nostro capogruppo Rosato ha centrato il punto: la parola dei grillini non vale nulla”. Secondo Grim “nelle ultime settimane è stato fatto un lavoro importante e difficile, che poteva portarci a raggiungere finalmente un accordo per dare al Paese una legge elettorale. L’accordo prevedeva che ciascuna forza facesse un passo indietro, rinunciando a qualcosa, proprio per il bene del Paese. Ma ancora una volta il M5S ha dato prova di quello che è: una forza politica distruttiva e inconcludente, che a Rome come sui territori rema contro l’interesse del Paese”.