Leu non strumentalizzi evento di Bolzonello

“Invito gli esponenti di LeU Fvg a non strumentalizzare l’evento organizzato da Sergio Bolzonello a Monfalcone: non può certo essere questa iniziativa il termometro delle alleanze nel campo del centrosinistra”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Fvg, Antonella Grim, replicando alle dichiarazioni di Carlo Pegorer.

 

Secondo Grim “quella promossa da Bolzonello giovedì a Monfalcone è un’iniziativa non solo legittima del candidato, che sta portando avanti un’importante fase di ascolto sui territori, ma segno di un’attenzione proprio in quei territori che recentemente hanno visto il centrosinistra in difficoltà. E’ un evento che Bolzonello ha deciso di organizzare, per far intervenire non  rappresentanti dei partiti, ma importanti protagonisti della vita sociale ed economica della nostra regione.  L’iniziativa rappresenta una delle tappe del percorso per rispondere alla richiesta di ascolto e attenzione pervenuta dagli amministrato locali, dalla categorie, dai territori. Non capisco come questo evento possa incidere sugli equilibri interni alla coalizione di centrosinistra e quale sia il senso di una polemica”.

 

“Queste giornate hanno ribadito la necessità che  tutte le forze di centrosinistra, compresa LeU si incontrino e si alleino insieme per vincere le elezioni regionali. Il nostro avversario – conclude Grim – è un centrodestra frantumato e in obbediente attesa dei comandi romano-lombardi”