No ambiguità Lega su vaccini!

Shaurli, no opportunismi politici sulla salute dei bambini

“Sulla salute dei nostri bambini non sono ammesse ambiguità o opportunismi politici, e chi guida il Friuli Venezia Giulia deve parlare chiaro e dire da che parte sta. L’assessore alla Salute è su una linea di buon senso che il Partito democratico ha già espresso quando governava, ma sui vaccini è clamoroso il silenzio del presidente della Regione e del più grande partito della maggioranza”. Così il segretario del Pd Fvg Cristiano Shaurli, dopo che il vicepremier Matteo Salvini ha scritto una lettera al ministro della Salute, Giulia Grillo, chiedendo un decreto legge per consentire la permanenza scolastica ai bambini non vaccinati delle scuole d’infanzia 0-6 anni.

“Non possiamo accettare questi colpi di mano dallo spregiudicato capo di Fedriga – continua Shaurli – e chiediamo che tutte le forze politiche responsabili si schierino senza esitazione: la scienza ha già parlato e sappiamo qual è la cosa da fare. Se per qualcuno a Roma si può bloccare la campagna vaccinale in nome della campagna elettorale, per noi è una follia”.

“Spaccature dentro la maggioranza regionale su questi temi – precisa Shaurli – non ci interessano, speriamo però che non si continui in silenzio a subire sempre lo strapotere e l’opportunismo irresponsabile della Lega”.