Pd: Grim; soddisfatti per candidature a congresso, siamo partito vivo

 

“Siamo soddisfatti di affacciarci a un congresso dove si presenteranno quattro candidati: è la prova di un partito che, nonostante le difficoltà del moneto, rimane vivo e aperto a sfide vere, nelle forme e sui contenuti”. Lo affermano i componenti della rinnovata segreteria del Pd regionale, aggiungendo che “anche in Fvg lavoreremo affinché il congresso sia un momento autenticamente rifondativo, per riaffermare e rilanciare le ragioni che hanno portato alla nascita del Pd dieci anni fa, all’interno di un centrosinistra unito ed europeo”.

La segretaria regionale del Pd, Antonella Grim spiega che “siamo al lavoro per dare concretezza alla promessa di avvicinarci sempre di più ai territori. Per questo in segreteria stiamo elaborando delle schede tematiche su specifici temi, che poi verranno distribuite ai circoli attraverso i partiti provinciali. Le schede saranno la base di partenza per costruire la conferenza programmatica: raccoglieremo così, dal basso, dai territori, le proposte mirate su specifiche materie. Ci occuperemo in particolare di sviluppo economico, rilancio e visione strategica del territorio; nuove sfide dell’inclusione sociale; i nuovi modelli di cittadinanza, con annesse le diverse tipologie di accesso ai servizi, a partire dalla casa; il ruolo del Fvg in Europa; il Pd e le nuove forme di partecipazione”.

Sarà rafforzata la presenza dei componenti della segreteria regionale sui territori. In particolare Francesco Martines (referente enti locali) e Renzo Mazzer (sviluppo economico) inizieranno una serie di incontri sui territori per affrontare tutti gli aspetti legati all’attuazione della riforma delle Uti e dello sviluppo economico. Arnaldo Scarabelli, responsabile organizzazione, assieme ai quattro segretari provinciali, faciliterà la condivisione con i circoli della proposta di revisione dello statuto del partito elaborata dalla commissione nominata dall’Assemblea regionale.