Sanità: con riorganizzazione chirurgia a Trieste ancora più efficiente

“La chirurgia a Trieste non verrà chiusa, né penalizzata: non ci saranno tagli a servizi, prestazioni o professionalità. Grazie alla riforma, anzi, la struttura sarà più efficiente e ben organizzata”. Lo affermano la segretaria regionale del Pd Fvg Antonella Grim e il segretario del Pd di Trieste Nerio Nesladek replicando alle critiche dell’opposizione e di alcune sigle sindacali sulla riorganizzazione della prima chirurgica a Trieste.

Secondo Grim e Nesladek “non si tratta di una chiusura ma di una riorganizzazione: i servizi di due reparti confluiranno in uno solo, più grande, che migliorerà il lavoro e le prestazioni offerte ai pazienti”.

“Basta con le battaglie di retroguardia sulla sanità – affermano Grim e Nesladek -. Su un tema così delicato come la salute le opposizioni non possono continuare a seminare il panico con ricostruzioni fantasiose e irrealistiche”.