Scuola: Grim, con riforma piano assunzioni senza precedenti

“La riforma della scuola prevede un piano di assunzioni straordinario mai realizzato, e nemmeno mai immaginato prima in Italia. Capisco che tutto sia migliorabile, ma dopo una riforma come la Gelmini che ha distrutto la scuola, cerchiamo di andare avanti, perché in questo caso veramente il meglio può essere nemico del bene”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Antonella Grim, aggiungendo che nei prossimi giorni incontrerà a Trieste una delegazione di insegnanti precari del Friuli Venezia Giulia sul tema della riforma “La buona scuola”.

Secondo Grim “la riforma non prevede tagli, ma enormi investimenti: 4 miliardi all’anno, che riguardano anche il Friuli Venezia Giulia. E’ prevista l’assunzione di 107mila insegnanti e lo svuotamento delle graduatorie ad esaurimento. Nel 2016 – continua – verrà bandito un concorso per 60mila posti, 20mila in più rispetto a quanto previsto nel documento di proposta di settembre, e il concorso si ripeterà regolarmente ogni tre anni”.

“E’ da mesi – sottolinea Grim – che il Partito democratico sta lavorando, a tutti i livelli, per perfezionare il ddl “Buona scuola”. In queste ore i nostri parlamentari stanno compiendo tutti gli sforzi per cesellare un provvedimento che riguarda il futuro dei nostri studenti e di tanti docenti, anche accogliendo le richieste e i suggerimenti pervenuti dal Forum scuola del Pd Fvg in un lungo incontro lo scorso venerdì”.

 

Trieste, 20 aprile 2015

Comunicato stampa

Ufficio stampa Pd Fvg