Spitaleri, Giunta disfa Unioni territoriali senza idea di futuro

 
“Qualcuno ha scambiato la gestione della Regione per un vecchio film western: prima spara, poi domanda. Perché il copione è lo stesso di dieci anni or sono, quando il centrodestra ha cancellato con un colpo di spugna la legge Iacop sulle autonomie lcali”. Lo ha affermato il segretario del Pd del Friuli Venezia Giulia, Salvatore Spitaleri, commentando le dichiarazioni dell’assessore regionale alle Autonomie locali Pierpaolo Roberti oggi a Udine durante la seduta del Consiglio delle Autonomie locali.

Per Spitaleri “è preoccupante che la Giunta, nonostante continui a proclamare volontà di dialogo e confronto, stia decidendo di intervenire sugli Enti locali, senza avere idea di come impatteranno le abrogazioni né di quello che dovrà essere fatto in futuro. Dal punto di vista amministrativo è un salto nel buio”.

“Eppure il passato dovrebbe insegnare qualcosa: quando la giunta Tondo cancellò la legge Iacop, i primi a rimpiangerla furono i ‘sindaci-ribelli’ di centrodestra, e ora sempre una giunta di centrodestra fa saltare le Uti. Intanto si disfa, poi – conclude Spitaleri – si inizierà a parlare”.