Grim: a Fedriga stanno scomode parole di Salvini

“Non possiamo farci nulla se per caso a Fedriga stanno scomode le parole del suo capo: quel che è detto resta e non c’è cortina fumogena capace di cancellare la forte apertura di credito che Salvini ha fatto a Grillo”. Lo ha affermato la segretaria regionale del Pd Antonella Grim, replicando al capogruppo della Lega alla Camera dei Deputati, Massimiliano Fedriga, secondo il quale la presidente della Regione Debora Serracchiani “sputa veleno sulle altre forze politiche”.


Continua a leggere…

La Lega vuole la Macroregione del Nord e Fedriga tace

 

“Il silenzio del loquace Fedriga sulla proposta di macroregione del Nord targata Zaia, Toti e Maroni, è assordante”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Fvg Antonella Grim, dopo la proposta dei tre governatori di Veneto, Lombardia e Liguria, sottolineando che “alla Lega non interessa la Specialità del Fvg, mentre a noi sì, e la difenderemo anche e soprattutto votando sì al referendum del 4 dicembre, con cui si vuole proprio mettere una pietra sopra a ogni ipotesi di macroregione”.
Continua a leggere…

Lega vuole Macroregione del Nord e Fedriga tace

 

“Il silenzio del loquace Fedriga sulla proposta di macroregione del Nord targata Zaia, Toti e Maroni, è assordante”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Fvg Antonella Grim, dopo la proposta dei tre governatori di Veneto, Lombardia e Liguria, sottolineando che “alla Lega non interessa la Specialità del Fvg, mentre a noi sì, e la difenderemo anche e soprattutto votando sì al referendum del 4 dicembre, con cui si vuole proprio mettere una pietra sopra a ogni ipotesi di macroregione”.
Continua a leggere…

Riforma costituzionale: Grim, Fedriga surreale e fuori dalla realtà

“La statura di un politico si misura anche dalla serietà  delle critiche, oltre che dalla credibilità  delle proposte. E’ l’ansia di scagliarsi contro Renzi e Serracchiani a obbligare l’onorevole Fedriga a distorcere il senso della riforma costituzionale che sarà  sottoposta ai cittadini il prossimo autunno? Probabile. Ma è anche surreale che Fedriga, obbediente pigiatore del tasto “sì” a tutto quanto il Governo Berlusconi mandava in Aula, definisca questo un “Parlamento di servi”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Fvg Antonella Grim.


Continua a leggere…

Profughi: Grim, Fedriga sia responsabile e non invochi scontri istituzionali

“Ribellioni, rivolte e guerriglie lasciamole ai film western. Fedriga faccia un’opposizione responsabile e proponga delle soluzioni, se le ha, piuttosto che invocare tensioni e scontri istituzionali di cui non sentiamo proprio il bisogno”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Fvg Antonella Grim commentando l’appello del leghista Fedriga, che invita i sindaci del Fvg a “ribellarsi” al Governo in tema di accoglienza.
Continua a leggere…

Grim a Lega: non si governa Regione con folklore e propaganda

“I raduni di Pontida raccontano di una Lega identica a se stessa: ora indossano le corna con la felpa, ma nella sostanza restano sempre uguali. Ricordo a Fedriga che oltre a folklore e propaganda c’è di più: la Regione non si governa così, ma con fatti e riforme”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Fvg Antonella Grim commentando le accuse del leghista Fedriga dal palco di Pontida al Pd e alla presidente Serracchiani.
Continua a leggere…

Coop e CoopCa: Grim, no a lezioni di legalità dalla Lega

“La Lega si risparmi lezioni di legalità e buon governo. Ci sono occasioni in cui anche i politici più spregiudicati dovrebbero conservare un minimo senso del pudore”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Antonella Grim, replicando alle accuse del leghista Fedriga, “strumentali e di pessimo gusto anche nei toni”.

“Il partito di Fedriga – continua Grim – ha avuto ruoli di peso in più Governi nazionali e anche nella nostra Regione, quindi egli sa benissimo quali sono le norme di legge e i poteri di controllo delle Istituzioni. E allo stesso modo sa che la Giunta regionale di centrosinistra sta lavorando per salvare situazioni difficilissime per lavoratori e risparmiatori, mentre lui e i suoi volteggiano come avvoltoi sulla Regione”.

Secondo Grim “è ovvio che Fedriga sia costretto ad adottare lo “stile Salvini”, ma buon senso consiglierebbe alla Lega di astenersi dal dare lezioni di moralità, legalità e sana amministrazione: guardino alla loro storia ed evitino gli slogan da felpa”.
Continua a leggere…