Terremoto in Friuli: lezione di coesione e dignità

terremoto 2

“Il terremoto in Friuli ci ha regalato una lezione preziosa da conservare con cura, per sentirci parte di una regione piccola ma forte, uniti e coesi nel superare le sfide dell’oggi”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Fvg Antonella Grim nel giorno del 39esimo anniversario del terremoto in Friuli.
Continua a leggere…

Grim: No a un dualismo anacronistico e dannoso tra Trieste e Friuli

di Antonella Grim

speciale quando unito copy

Credo sia indispensabile uscire da un dualismo anacronistico e dannoso, che per anni ha visto Trieste troppo spesso chiusa in uno “splendido isolamento” e il Friuli stretto nella fiera convinzione di essere qualcosa d’altro. Ne sono convinta, perché, pur nella consapevolezza delle tante, ricchissime, sfumature storiche, culturali e linguistiche che caratterizzano il nostro territorio, il Friuli Venezia Giulia è pur sempre una regione di poco più di un milione di abitanti, che deve iniziare a ragionare concretamente in termini di integrazione.
Continua a leggere…

Terremoto in Friuli: De Monte, ricostruzione fu capolavoro di coraggio e solidarietà

“Il terremoto del 1976 è inciso nella storia del Friuli: ci ha distrutti, ma ci ha fatto dimostrare come la forza, la tenacia, l’orgoglio e l’unità possano far rinascere dalla tragedia un popolo e il suo territorio, diventando un esempio”. Lo afferma la senatrice del Pd e candidata alle elezioni europee Isabella De Monte in occasione del 38esimo anniversario del sisma che ha devastato il Friuli.
Continua a leggere…