Lavoro: Rosato e Furlan; Italia cresce, accelerare su riforme e investimenti

“L’Italia non è più fanalino di cosa in Europa: c’è ancora lavoro da fare, ma gli indicatori economici ci dicono che stiamo crescendo e siamo sulla strada giusta”. Su questo punto hanno convenuto il capogruppo del Pd alla Camera Ettore Rosato e Annamaria Furlan, protagonisti dell’incontro pubblico “Idee per la crescita, gli investimenti e l’occupazione. Risultati, bilancio 2018, programmi”, organizzato dal Pd e svoltosi all’Hotel NH a Trieste, nell’ambito della Festa dell’Unità. Un dibattito aperto dalla segretaria provinciale del Pd Adele Pino, incentrato sui temi della crescita e del lavoro, delle riforme e della legge di Bilancio.


Continua a leggere…

Lavoro: Grim, Savino legge quel che fa comodo

“Chiunque abbia letto il comunicato di Ires oltre la quinta riga potrebbe obiettare che lo scorso anno il numero di assunzioni a tempo indeterminato è stato significativamente superiore a quello del periodo 2013-2014, cioè pre jobs act. Savino legge solo quello che le fa comodo?”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Antonella Grim, replicando alle critiche della deputata di FI Sandra Savino sui risultati del jobs act.


Continua a leggere…

Vertice di maggioranza: Grim, avanti con slancio su economia e lavoro

 

“Abbiamo già dato una spallata a crisi e disoccupazione in Fvg con provvedimenti seri e mirati. Nei prossimi due anni continueremo con due priorità: economia e lavoro. Chi dall’opposizione ci critica pensi in quali condizioni ha lasciato questa regione”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Fvg Antonella Grim dopo il vertice di maggioranza svoltosi oggi in Regione.
Continua a leggere…

Assestamento di bilancio: investimenti su economia e lavoro

“Con questo assestamento di bilancio si è scelto di spingere soprattutto su economica e lavoro sbloccando gli investimenti: una decisione corretta e lungimirante”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Antonella Grim dopo l’approvazione, ieri sera in Consiglio regionale, della manovra estiva.

Secondo Grim “questa manovra persegue obiettivi specifici, come il rafforzamento del sistema sanitario, la manutenzione e la messa in sicurezza del territorio, e nel complesso contribuisce a rilanciare l’economia e il lavoro nella nostra regione, sbloccando gli investimenti”.
Continua a leggere…

Incontro con il sottosegretario al Lavoro Bellanova

Bellanova convegno

“Siamo finalmente tornati a occuparci dei lavoratori più deboli e più fragili, valorizzando l’occupazione di qualità. Abbiamo investito politicamente ed economicamente sul contratto a tutele crescenti e stiamo cominciando a vedere i primi risultati. Andiamo avanti così, perché questa è politica del lavoro innovativa”. Lo ha affermato oggi a Trieste la segretaria regionale del Pd Fvg Antonella Grim, aprendo il convegno “#ItaliaRiparte, una nuova stagione per il lavoro”, durante il quale sono intervenuti il sottosegretario al Lavoro Teresa Bellanova, la responsabile del Forum lavoro del Pd Fvg Adele Pino, il segretario del Pd di Trieste Nerio Nesladek, il sindaco di Trieste Roberto Cosolini, l’assessore regionale Gianni Torrenti, il presidente di Confindustria Venezia Giulia Sergio Razeto, il segretario Uilm di Trieste Antonio Rodà e il presidente dell’Ezit Stefano Zuban.
Continua a leggere…

Domani convegno Pd con il sottosegretario al Lavoro Bellanova a Trieste

bellanova

Domani – venerdì 15 maggio – a Trieste, alle ore 18 all’Hotel Continentale (via Dante 6/a), il Partito democratico del Friuli Venezia Giulia organizza un convegno dal titolo “#ItaliaRiparte, una nuova stagione per il lavoro – Dialogo con Teresa Bellanova, sottosegretario al lavoro”. A introdurre l’incontro saranno la segretaria regionale del Pd Fvg Antonella Grim e la responsabile del Forum lavoro del partito Adele Pino. Interverranno il sindaco di Trieste Roberto Cosolini, il presidente di Confindustria Venezia Giulia Sergio Razeto, il segretario Uilm di Trieste Antonio Rodà e il presidente dell’Ezit Stefano Zuban. Le conclusioni saranno affidate all’assessore regionale Gianni Torrenti.

L’evento chiuderà una lunga serie di appuntamenti che impegneranno il sottosegretario Bellanova nel corso dell’intera giornata di domani, tra Trieste e Monfalcone (Gorizia).
Continua a leggere…

Direzione regionale su lavoro e immigrazione

“Il potenziamento della Giunta regionale con l’ingresso del nuovo
assessore Cristiano Shaurli è una scelta giusta e condivisibile, che
renderà l’azione di governo ancora più mirata ed efficace, soprattutto
in questa fase in cui è necessario attuare le riforme impostate nei
primi due anni di governo rafforzando ulteriormente il confronto con i
territori”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Antonella Grim,
che ieri sera a Udine ha aperto con il suo intervento la Direzione
regionale del partito, incentrata su due temi principali: lavoro e
immigrazione.
Continua a leggere…

Rilancimpresa: sviluppo e lavoro. Così in Fvg torniamo a crescere

fabbrica

Sviluppo. Ripresa. Crescita. Finalmente in Fvg passiamo dalle parole ai fatti: abbiamo una legge, il “Rilancimpresa”, che favorirà l’economia e creerà posti di lavoro.

Dopo anni di scelte scoordinate e tiepide in campo economico (che, più che aggredire la crisi, l’hanno accarezzata), oggi abbiamo invece una norma organica e concreta per rilanciare il settore manifatturiero in regione.

Ci piace partire dalle fresche dichiarazioni della presidente di Banca Popolare FriulAdria, Chiara Mio, o dall’apprezzamento delle categorie e delle parti sociali, o dall’assenza di voti contrari al provvedimento in Consiglio regionale, quando è stato approvato alcuni giorni fa. Perché questa legge, voluta dal vicepresidente della Regione e assessore alle Attività produttive Sergio Bolzonello, è veramente una buona legge, che offre strumenti concreti al nostro tessuto produttivo, e che ruota tutta attorno a un concetto fondamentale: l’attrattività.

Passiamo in rassegna alcuni dei punti chiave di questo provvedimento.

– La riduzione fiscale. Si abbatte l’Irap dell’1% per cinque anni in regime “de minimis” a favore delle imprese di nuova costituzione o delle realtà che decidono di insediarsi in Fvg. E’ un toccasana in tema di competitività e capacità di attrarre imprese. Resta poi confermata la riduzione dell’Irap a favore delle piccole e medie aziende per le spese riferite al personale dedicato ad attività di ricerca e sviluppo, un provvedimento per il quale sono stati previsti 7 milioni di euro.

– Innovazione, anche “in gruppo”. Si cambia musica sul concetto di innovazione: via i finanziamenti a pioggia, si supportano i progetti più solidi e di qualità in un sistema di incentivi coordinato. Il Rilancimpresa favorisce le aggregazioni e il nuovo ruolo dei consorzi, e agevola il dialogo tra piccole e medie imprese (reti d’impresa, filiere e cluster). Gli incentivi per l’innovazione agevoleranno, soprattutto, la collaborazione tra aziende e quindi andranno a premiare anche la progettualità innovativa delle pmi.

– Le partecipate. La legge rivede il ruolo di realtà strategiche come Mediocredito, Friulia e Finest, che potranno essere più incisive nell’azione di supporto all’economia del territorio. Queste società sono strumenti in mano alla Regione per fare politica industriale legata a crescita e innovazione, e i loro piani industriali hanno già recepito le misure contenute nel Rilancimpresa.

Come Pd crediamo che la politica debba individuare percorsi chiari sui quali investire, sostenendo in particolare i progetti forti e di qualità, in linea con gli indirizzi di politica industriale nazionale ed europea, anche condividendone i rischi. Compito primario della politica è fornire alle imprese tutti gli strumenti utili a competere sui mercati: alleggerire il carico fiscale, semplificare le procedure amministrative, favorire gli investimenti in innovazione. Ed è proprio questo l’obiettivo numero uno di Rilancimpresa. Ed è per questo che ci crediamo.

Di fatto, con questo provvedimento, la politica torna ad assumersi la responsabilità di accompagnare le imprese e aiutarle a crescere.

 

 

Antonella Grim, segretaria regionale Pd Fvg

Francesco Martines, responsabile Sviluppo economico Pd Fvg

Lavoro: Grim e Pino, in Fvg bene programma “Garanzia Giovani”

“Chi nega che il Job Act sia un passaggio di svolta nel mondo del lavoro italiano lo fa in modo ideologico e strumentale. Che la si condivida o meno, la riforma del lavoro apporterà cambiamenti radicali, offrendo tutele ai lavoratori precari che oggi non ne hanno, e più garanzie e chiarezza agli imprenditori”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Fvg Antonella Grim in merito alle dichiarazioni della deputata e coordinatrice regionale di Forza Italia Sandra Savino sul Job Act.
Continua a leggere…

Lavoro: Grim, assumiamoci responsabilità del cambiamento fino in fondo

“In Direzione nazionale ci siamo assunti, non senza rischi, la responsabilità di leggere la realtà con occhi nuovi, a partire da un tema difficile come il lavoro. Ora mi auguro che tutti, all’interno del nostro partito, continuino ad assumersi questa responsabilità, portandola avanti fino in fondo”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Fvg Antonella Grim, che ieri in Direzione nazionale ha votato a favore dell’ordine del giorno relativo alla proposta di riforma del mercato del lavoro del Governo, sottolinenado che “chi è a diretto contatto con le persone sui territori e negli enti locali viene continuamente messo di fronte alle disuguaglianze ed è chiamato a rispondervi con strumenti concreti e aderenti alla realtà di oggi. Strumenti che adesso, finalmente, avremo”.
Continua a leggere…