Grim: Dipiazza che ringrazia Monassi per il Porto è ironia pura

“Il sindaco Dipiazza, con la sua proverbiale ironia, riesce a rendere spassoso anche un momento di svolta cruciale per Trieste come quello di ieri: il passaggio sul lavoro di Marina Monassi per arrivare al decreto attuativo sul Porto franco è davvero buono”. Lo afferma Antonella Grim, segretaria regionale del Pd Fvg e consigliere comunale a Trieste, commentando le dichiarazioni di Roberto Dipiazza, che ha ringraziato l’ex presidente del Porto di Trieste Monassi per aver contribuito in modo sostanziale al raggiungimento dell’obiettivo. 
Continua a leggere...

Grim: Porto unico Trieste-Monfalcone è vero esempio di sinergia

“Questi sono esempi di sinergie vere ed efficaci a livello regionale, che rafforzano la regione e danno senso alla Specialità. Abbiamo bisogno di questo e non di spinte divisive, inutili, anacronistiche e dannose”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Fvg Antonella Grim, dopo l’approvazione, ieri in Consiglio dei ministri, della riforma della legge sui porti, che sancisce la nascita dell’Autorità portuale dell’Adriatico orientale, con il porto unico di Trieste e Monfalcone.
Continua a leggere...

Porto: oggi confronto con Cosolini, Russo, De Monte, Sommariva e Madriz

Domani - venerdì 4 marzo - a Trieste, alle 17.30 all’Hotel Savoia Excelsior Palace (sala Zodiaco) il Pd di Trieste organizza un incontro pubblico sul Porto e la portualità regionale. Al centro del confronto ci saranno le strategie commerciali, le nuove normative e l’ammodernamento dello scalo, avviati dal commissario Zeno D’Agostino, che stanno producendo rapidi e incisivi cambiamenti, riportando il Porto di Trieste volano dello sviluppo economico e occupazionale per la città e la regione.
Continua a leggere...

Porti: Trieste centrale grazie a impegno politico chiaro

porto Ts “Il Porto di Trieste viene confermato centrale a livello nazionale: è uno straordinario risultato, non casuale ma frutto di un lungo lavoro sul piano istituzionale e politico, che ha visto il Pd attore protagonista a tutti i livelli”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Antonella Grim, dopo l’approvazione del Piano strategico nazionale della portualità e della logistica, che apre nuovi interessanti scenari di sviluppo per lo scalo triestino.
Continua a leggere...

Nuova guida e nuove ambizioni: con il Porto di Trieste torna a crescere tutto il Fvg

porto Ts Il Porto di Trieste ha una nuova guida, Zeno D’Agostino. E’ un’ottima notizia, che gli operatori portuali, le categorie economiche e sindacali, i lavoratori, il territorio, le Istituzioni e i cittadini aspettavano da tempo. D’Agostino è stato nominato pochi giorni fa dal ministro Lupi commissario dell’Autorità portuale; investitura temporanea che dovrebbe portare, auspicabilmente in tempi brevi, all’incarico di presidente. Il conferimento del mandato rappresenta una svolta per tanti motivi. Il primo, fondamentale, è che la portualità italiana è in una fase di grandi cambiamenti. Sempre il ministro Lupi, di recente, ha annunciato che a settimane sarà resa nota la revisione del sistema portuale italiano, che riscriverà strategie e organizzazione degli scali nazionali. Anche da qui dipenderà il futuro del Porto di Trieste e degli altri porti regionali, che godono di condizioni naturali favorevoli e di una collocazione geografica strategica a livello nazionale ed europeo, ma che patiscono la “stretta” tra un big come Venezia e la slovena Capodistria. Ecco, in un momento decisivo come questo, è fondamentale che il nostro porto abbia una guida sicura, solida, presente. Ora la guida c’è ed è un tecnico di qualità. Un professionista di comprovata esperienza e competenze di alto livello, soprattutto nel campo della logistica e dei collegamenti: curriculum assolutamente perfetto per il nostro scalo. Non a caso, infatti, il nuovo commissario è stato fortemente voluto dai sindaci di Trieste e Muggia, Cosolini e Nesladek, che ne hanno supportato la candidatura sin dall’inizio, raccogliendo un parere di unanime condivisione a livello istituzionale, in particolare tra la presidente della Regione Serracchiani e il Governo. Mi permetto di aprire qui una piccola parentesi: come Pd ci siamo assunti la responsabilità di valorizzare il merito e le competenze tecniche, e il risultato di questa importante partita è davvero molto positivo. Le competenze di Zeno D’Agostino sono quanto di più adatto per Trieste perché Trieste è un porto che deve ambire a una rinnovata centralità nel sistema portuale italiano, soprattutto attraverso un potenziamento dei collegamenti con l’entroterra: con il sistema produttivo del Friuli e del Nordest, ma anche con il Centro e il Nord Europa. Vienna, Praga, Monaco: i nostri interlocutori stanno da quelle parti e, come ha ben detto la nostra europarlamentare Isabella De Monte, che è componenete della commissione Trasporti, rafforzare i collegamenti lungo le direttrici dei corridoi europei significa aumentare la competitività del porto in modo significativo e decisivo. Infrastrutture, logistica: è da questo mondo che viene Zeno D’Agostino ed è di questo che il porto di Trieste ha bisogno, senza dimenticare poi che la vocazione internazionale sta scritta nella storia del nostro scalo, e che va coltivata, stimolata, valorizzata. Il neo commissario ha davanti a sé un compito impegnativo, per il quale però, sono certa, avrà la piena disponibilità e collaborazione da parte delle categorie, del territorio e delle Istituzioni, nella condivisione della necessità di fare del Porto di Trieste uno strumento di sviluppo per la città e per l’intero Friuli Venezia Giulia ai massimi livelli. In passato il dialogo tra l’Autorità portuale e il territorio non è stato sempre fluido: sono fiduciosa, anzi convinta, che d’ora in avanti i margini di intesa saranno ben più ampi. Anche perché le partite che legano a filo doppio Porto e territorio sono tante, a partire da quella, fondamentale, del Porto Vecchio, che tanto mi sta a cuore. Le premesse per dare finalmente il via a un enorme progetto di recupero dell’area ci sono. Mi auguro che si proceda velocemente e senza più tentennamenti, perché ne va del futuro della città e dell’intera regione, che dal Porto Vecchio potrà trarre nuove, entusiasmanti, occasioni di crescita e lavoro.   Antonella Grim, segretaria regionale Pd Fvg    

Ottima notizia nomina D’Agostino al Porto di Trieste

D'Agostino “La nomina di Zeno D’Agostino è un’ottima notizia: è il frutto di una sana e proficua convergenza su un professionista di valore, che la politica ha dimostrato di saper fare con responsabilità e lungimiranza”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Fvg Antonella Grim dopo l’investitura di Zeno D’Agostino a nuovo commissario del Porto di Trieste.
Continua a leggere...

Porto di Trieste: Grim, D’Agostino tecnico di esperienza, risultato di un buon lavoro di squadra

D'Agostino “Zeno D’Agostino è un tecnico di esperienza, cui spetta la grande responsabilità di rilanciare il Porto di Trieste, di concerto con istituzioni, operatori e categorie. E’ un nome attorno al quale è stata trovata un’intesa importante, grazie a un lavoro di squadra, portato avanti con pazienza e tenacia, e senza troppo rumore”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Fvg Antonella Grim in merito alla prossima nomina del manager Zeno D’Agostino (nella foto) a commissario, e successivamente a presidente, dello scalo triestino, “dopo giorni in cui “non sono mancate osservazioni e critiche, da più parti, sull’operato della Regione relativamente all’investitura del nuovo presidente del porto”.    
Continua a leggere...

Porto: Rosato; dal Governo procedura sperimentale sul Prg

"Il ministero dell'Ambiente intende approvare al più presto una procedura accelerata sperimentale per il nuovo piano regolatore del porto di Trieste, ma non ha ancora ricevuto dall'Autorità portuale tutta la documentazione necessaria". Lo afferma il deputato del Pd Ettore Rosato, riferendo che "il ministro Andrea Orlando ha espresso la volontà del Governo di accelerare sull'approvazione del nuovo prg portuale, indispensabile per qualsiasi processo di sviluppo dello scalo triestino".
Continua a leggere...