Referendum: domani a Fiumicello confronto Rosato-Cecotti

 

Domani – sabato 22 ottobre – a Fiumicello (Udine) alle ore 18 nella sala A del complesso Bison, il circolo Pd di Fiumicello e il Pd Fvg organizzano un incontro pubblico sul tema della riforma costituzionale e del referendum del 4 dicembre. A confrontarsi, a sostegno delle ragioni del sì e del no al referendum, saranno il capogruppo del Pd alla Camera Ettore Rosato e il professor Sergio Cecotti. L’incontro, introdotto dal segretario del circolo di Fiumicello, Fabio Luongo, e dalla segretaria regionale del partito, Antonella Grim, sarà moderato dal direttore del Messaggero Veneto Omar Monestier.

Referendum: Trieste, al via campagna per il sì con decine di iniziative

 

si3

“I comitati per il sì di Trieste lanciano oggi la campagna referendaria in vista del 4 dicembre: sarà un’azione capillare e mirata per informare i cittadini, superando le ragioni del tifo partitico ed entrando piuttosto nel merito della riforma costituzionale, che è di tutti”. Lo ha affermato oggi a Trieste, all’Eppinger Caffè, Maurizio Covacich, coordinatore dei comitati per il sì della provincia di Trieste, aprendo la presentazione dei 12 comitati che si sono costituiti spontaneamente fino ad oggi sul territorio per promuovere le ragioni del sì. 
Continua a leggere…

Referendum: Rosato, con sì a riforma si risolvono i problemi delle persone e del Paese

 

“Superare il bicameralismo perfetto, tagliare il numero dei parlamentari e mettere ordine nel rapporto tra Stato e Regioni serve a risolvere i problemi delle persone e del Paese, rendendo l’Italia più moderna e competitiva”. E’ questa, in sintesi, la ragione per cui sostenere il sì al referendum secondo Ettore Rosato, capogruppo del Pd alla Camera e Roberto Cosolini, ex sindaco di Trieste e consigliere comunale Pd.
Continua a leggere…

Riforma costituzionale: Grim, Fedriga surreale e fuori dalla realtà

“La statura di un politico si misura anche dalla serietà  delle critiche, oltre che dalla credibilità  delle proposte. E’ l’ansia di scagliarsi contro Renzi e Serracchiani a obbligare l’onorevole Fedriga a distorcere il senso della riforma costituzionale che sarà  sottoposta ai cittadini il prossimo autunno? Probabile. Ma è anche surreale che Fedriga, obbediente pigiatore del tasto “sì” a tutto quanto il Governo Berlusconi mandava in Aula, definisca questo un “Parlamento di servi”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Fvg Antonella Grim.


Continua a leggere…

Riforma costituzionale: Grim, Paese più moderno e tutela Specialità Fvg

“Votare sì al referendum significa rendere più moderno ed efficiente il nostro Paese, e difendere la Specialità del Fvg. Lega e M5S fanno solo speculazione politica”. Lo afferma la segretaria del Pd Fvg Antonella Grim.

Secondo Grim “la riforma costituzionale finalmente porta a compimento trent’anni di dibattiti e approfondimenti. Grazie a una riforma che interessa non la prima parte della carta, dove sono scolpiti i diritti e i doveri e trovano linfa le radici della nostra Repubblica, ma la seconda parte della Costituzione, cioè quella che riguarda i rapporti organizzativi tra Stato e regioni e le rispettive funzioni, avremo Istituzioni più efficienti e moderne”.
Continua a leggere…

Assemblea Pd: impegno forte sui territori per referendum e in vista del 2018

“La sconfitta alle amministrative non ci può indebolire, ma deve essere un nuovo punto di partenza: stiamo tornando a pieno ritmo sui territori e dobbiamo continuare a farlo, per condividere con le persone un percorso riformatore straordinario per il Fvg e arrivare al 2018 con risultati concreti e proposte di valore”. Lo ha affermato la segretaria regionale del Pd Fvg Antonella Grim oggi a Palmanova (Udine) durante il suo intervento in Assemblea regionale.
Continua a leggere…

Referendum sanità: Grim, da Consiglio Fvg scelta responsabile

“Il Consiglio regionale ha assunto una scelta responsabile per tutelare i cittadini”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Fvg, Antonella Grim, commentando la decisione dell’Aula di esprimersi contrariamente sull’ammissibilità del referendum per l’abrogazione della legge sul riordino del sistema sanitario.
Continua a leggere…

Stabilità: Grim; buona legge, proposta referendum solo demagogia

“La legge di stabilità regionale è una buona legge, che rafforza il percorso riformatore avviato dal Pd sin dall’inizio del governo in Fvg e contro il quale le proposte di referendum dell’opposizione risultano un mero esercizio di demagogia”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Antonella Grim in merito alla legge di Stabilità approvata dal Consiglio regionale Fvg.
Continua a leggere…

Referendum tra gli iscritti nell’Isontino per avviare riordino amministrativo

Entro la fine di settembre il Partito Democratico isontino chiamerà al voto gli iscritti di tutta la provincia per pronunciarsi su alcune ipotesi di riassetto amministrativo: “Possiamo puntare a ridurre gli attuali 25 comuni a 7-8, semplificando l’attuale assetto: e lo faremo coinvolgendo tutto il territorio provinciale e riconoscendo alcune specificità, in particolare quelle dei comuni a maggioranza slovena, di cui vogliamo tutelare l’autonomia”, lo ha annunciato oggi il segretario provinciale Marco Rossi nel corso di una conferenza stampa indetta a Gorizia con la segreteria provinciale.


Continua a leggere…