Sanità: confronto Telesca e Pd Trieste sulla riforma

 

“Dobbiamo difendere la riforma sanitaria dalle strumentalizzazioni di un centrodestra che semina paura e crea confusione tra la gente. Su Trieste vanno certamente fatti degli sforzi maggiori per favorire il dialogo tra ospedale, territorio e medici di medicina generale, ma dobbiamo tenere la barra dritta e proteggere la riforma dalla propaganda”. Lo ha detto l’assessore regionale alla Sanità Maria Sandra Telesca, che ieri sera ha incontrato i componenti del Forum salute e welfare del Pd di Trieste nella sede del partito. Sono intervenuti, tra gli altri, la segretaria provinciale Adele Pino, i consiglieri regionali Franco Rotelli e Franco Codega, e l’incontro è stato moderato dalla responsabile del forum, Maria Grazia Cogliati Dezza. Tema al centro del dibattito: l’applicazione della riforma sanitaria, con particolare riferimento a Trieste.
Continua a leggere…

Domenica votiamo sì e cambiamo l’Italia. In meglio.

b

Carissimi,

manca ormai poco al referendum di domenica 4 dicembre, con il quale saremo chiamati a confermare o meno il testo di riforma costituzionale uscito da un lungo lavoro delle due Camere. E’ una grande opportunità per tutti noi cittadini di questo Paese, per essere costituenti, per dare un contributo fattivo al cambiamento dell’architettura istituzionale italiana.

Voterò convintamente sì e vi chiedo di fare altrettanto.
Continua a leggere…

Referendum: domani a Fiumicello confronto Rosato-Cecotti

 

Domani – sabato 22 ottobre – a Fiumicello (Udine) alle ore 18 nella sala A del complesso Bison, il circolo Pd di Fiumicello e il Pd Fvg organizzano un incontro pubblico sul tema della riforma costituzionale e del referendum del 4 dicembre. A confrontarsi, a sostegno delle ragioni del sì e del no al referendum, saranno il capogruppo del Pd alla Camera Ettore Rosato e il professor Sergio Cecotti. L’incontro, introdotto dal segretario del circolo di Fiumicello, Fabio Luongo, e dalla segretaria regionale del partito, Antonella Grim, sarà moderato dal direttore del Messaggero Veneto Omar Monestier.

Referendum: domani a Trieste dibattito con Iacop, Grim, Spitaleri

Domani – mercoledì 5 ottobre – a Trieste, alle ore 18 nella sala Enfap in via San Francesco d’Assisi 25, il Pd organizza un incontro pubblico sul tema della riforma costituzionale e del referendum del 4 dicembre. La segretaria del Pd di Trieste, Adele Pino, aprirà il dibattito, cui interverranno il presidente del Consiglio regionale Franco Iacop, la segretaria regionale del partito Antonella Grim e il presidente dell’Assemblea del Pd Fvg Salvatore Spitaleri.

Referendum: Trieste, al via campagna per il sì con decine di iniziative

 

si3

“I comitati per il sì di Trieste lanciano oggi la campagna referendaria in vista del 4 dicembre: sarà un’azione capillare e mirata per informare i cittadini, superando le ragioni del tifo partitico ed entrando piuttosto nel merito della riforma costituzionale, che è di tutti”. Lo ha affermato oggi a Trieste, all’Eppinger Caffè, Maurizio Covacich, coordinatore dei comitati per il sì della provincia di Trieste, aprendo la presentazione dei 12 comitati che si sono costituiti spontaneamente fino ad oggi sul territorio per promuovere le ragioni del sì. 
Continua a leggere…

Referendum: Rosato, con sì a riforma si risolvono i problemi delle persone e del Paese

 

“Superare il bicameralismo perfetto, tagliare il numero dei parlamentari e mettere ordine nel rapporto tra Stato e Regioni serve a risolvere i problemi delle persone e del Paese, rendendo l’Italia più moderna e competitiva”. E’ questa, in sintesi, la ragione per cui sostenere il sì al referendum secondo Ettore Rosato, capogruppo del Pd alla Camera e Roberto Cosolini, ex sindaco di Trieste e consigliere comunale Pd.
Continua a leggere…

Riforma costituzionale: Grim, Fedriga surreale e fuori dalla realtà

“La statura di un politico si misura anche dalla serietà  delle critiche, oltre che dalla credibilità  delle proposte. E’ l’ansia di scagliarsi contro Renzi e Serracchiani a obbligare l’onorevole Fedriga a distorcere il senso della riforma costituzionale che sarà  sottoposta ai cittadini il prossimo autunno? Probabile. Ma è anche surreale che Fedriga, obbediente pigiatore del tasto “sì” a tutto quanto il Governo Berlusconi mandava in Aula, definisca questo un “Parlamento di servi”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Fvg Antonella Grim.


Continua a leggere…

Uti: Grim e Presot; Tar riconosce impianto riforma

 

“La sentenza odierna riconosce pienamente l’impianto e i principi della riforma delle Autonomie locali”. Lo affermano la segretaria regionale del Pd Fvg Antonella Grim e il responsabile Enti locali del partito, Lorenzo Presot, commentando il pronunciamento del Tar del Fvg, che ha dichiarato inammissibili i ricorsi presentati da 56 Comuni contro la riforma che introduce le Uti.
Continua a leggere…

Grim: sentenza su Uti conferma impianto riforma, no a rinvii

 

“Le sentenze del Tar confermano l’impianto delle legge regionale di riordino degli enti locali e non giustificano alcun rinvio della sua applicazione”. Lo afferma la segretaria del Pd Fvg Antonella Grim, aggiungendo che “le Uti sono ineludibili e devono partire, perché sono necessarie al Fvg e ai suoi cittadini”.

Secondo Grim “il pronunciamento odierno sgombra ogni dubbio sulla questione della minoranza slovena, che nella legge 26 vede riconosciuta la tutela dei suoi legittimi diritti. Inoltre, in diversi passaggi, le sentenze adombrano un giudizio positivo sull’impianto della norma e sulla soluzione delle Uti come strumento adeguato alla gestione associata dei servizi tra enti locali. Le uniche questioni poste dal Tar riguardano alcune problematiche legate ai confini delle Uti, che non inficiano la legittimità della legge”.
Continua a leggere…