Fedriga vuole rilanciare esperienza fallimentare dei Cie

“Fedriga vorrebbe mettere in carcere persone che criminali non sono. Gli ricordiamo che l’esperienza dei Cie è stata totalmente fallimentare, anche quando al governo del Fvg c’era la sua Lega Nord. Quindi la smetta di fare la solita propaganda fondata sul nulla”. Lo affermano la segretaria reginale del Pd Fvg Antonella Grim e Marco Rossi, segretario del Pd provinciale di Gorizia, replicando alle dichiarazioni del leghista Fedriga sulla gestione dell’accoglienza in Fvg, intervenendo nel dibattito sulla chiusura del Cara di Gradisca.


Continua a leggere…

Monfalcone ostaggio dell’ideologia. Solidali con Cattarini

 

“Monfalcone sta diventando ostaggio di chiacchiere e ideologia, e a pagarne il prezzo saranno i cittadini. Anna Cisint faccia il sindaco e inizia ad affrontare i problemi della città”. Lo affermano Antonella Grim, segretaria regionale Pd Fvg, e Marco Rossi, segretario del Pd isontino, dopo le polemiche sollevate dal sindaco sul divieto di indossare il niqab nei luoghi pubblici.
Continua a leggere…

Minacce a sindaco Turriaco: gesto vergognoso, vicini a Bullian

 

“Davanti a gesto così vile non possiamo che esprimere la nostra condanna, oltra alla piena solidarietà e vicinanza al sindaco Bullian, che sta svolgendo correttamente e con rispetto delle Istituzioni il suo dovere di amministratore”. Lo affermano la segretaria regionale del Pd Fvg Antonella Grim e il segretario del Pd provinciale di Gorizia Marco Rossi, dopo il ritrovamento di una bottiglia incendiaria e di una lettera di minacce rivolte al primo cittadino di Turriaco (Gorizia), Enrico Bullian, in un’area verde vicina al luogo in cui si prevede di accogliere dodici richiedenti asilo, un’ex caserma dei carabinieri.
Continua a leggere…

Isontino individuato come area di crisi diffusa dalla Regione

La Giunta regionale ha individuato l’Isontino come area di crisi diffusa, con una delibera approvata venerdì scorso. A renderlo noto è il segretario provinciale del Partito Democratico, Marco Rossi, che nelle scorse settimane aveva invocato un intervento a sostegno dell’economia della provincia di Gorizia, colpita dalla crisi di diverse medie aziende e da una disoccupazione giunta all’8,7%, il dato più alto del territorio regionale, come illustrato al sottosegretario Teresa Bellanova in visita a Monfalcone e Trieste la scorsa settimana.
«Da parte della Regione è stata una risposta importante e che giunge nel momento giusto per risollevare occupazione e investimenti nell’Isontino», afferma Rossi: «La decisione della giunta consente a istituzioni e categorie di avviare il lavoro su un Piano anticrisi che può favorire l’arrivo di nuove imprese, creare nuovi posti di lavoro, far crescere quelle esistenti».
Le risorse per il Piano deriveranno da fondi comunitari mentre per quanto riguarda gli strumenti concreti che possono essere applicati nelle aree di crisi diffusa, la delibera fa riferimento all’art.27 della l.r. 3/2015 (Rilancimpresa), che comprende interventi come il sostegno alla creazione di nuove imprese, anche in forma cooperativa, da parte dei lavoratori, la promozione degli investimenti, le fusioni e i contratti di rete fra imprese.


Continua a leggere…

Amianto: tempi maturi per piena operatività Centro di Monfalcone

“I tempi sono maturi per una piena operatività del Centro regionale per l’amianto, anche nell’ambito della riforma sanitaria. E’ un impegno confermato dalla Giunta regionale, sul quale come Pd vigileremo compatti. Proprio oggi ho avuto rassicurazioni in tal senso dall’assessore regionale alla Salute Maria Sandra Telesca, ed è un passo importante”. Lo ha affermato oggi a Monfalcone la segretaria regionale del Pd Fvg Antonella Grim, intervenendo durante una conferenza stampa aperta alla cittadinanza organizzata dal partito regionale, assieme al Pd provinciale di Gorizia e di Monfalcone. Alla conferenza hanno preso parte anche il sindaco di Monfalcone Silvia Altran, il primo cittadinno di Staranzano Riccardo Marchesan, Carlo Pegorer e Laura Fasiolo, senatori del Pd, e alcuni esponenti dell’Associazione esposti amianto.
Continua a leggere…