Sanità: Grim, non accettiamo fango da telecomandati

“Non accettiamo fango da un partito di telecomandati. Difendo con forza l’onorabilità del Pd da attacchi continui, gravi, gratuiti e privi di fondamento che gli esponenti del M5S si permettono di fare”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Fvg entrando nel merito della polemica sollevata dal consigliere regionale Ussai in merito alla sanità triestina.
Continua a leggere…

Sanità: Savino e Riccardi fanno autogol

“Sulla sanità Savino e Riccardi fanno l’ennesimo autogol: a forza di cercare appigli per criticare la Giunta regionale e il centrosinistra si pestano i piedi da soli”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd, Antonella Grim, replicando alle critiche sui tempi di attesa in urologia e aggiungendo che “i due forzisti attaccano provando a denunciare le distorsioni del sistema sanitario triestino, ma in realtà puntano il dito contro disservizi che erano presenti quando erano loro al governo del Fvg, come esponenti della giunta Tondo”.
Continua a leggere…

Sanità: confronto Telesca e Pd Trieste sulla riforma

 

“Dobbiamo difendere la riforma sanitaria dalle strumentalizzazioni di un centrodestra che semina paura e crea confusione tra la gente. Su Trieste vanno certamente fatti degli sforzi maggiori per favorire il dialogo tra ospedale, territorio e medici di medicina generale, ma dobbiamo tenere la barra dritta e proteggere la riforma dalla propaganda”. Lo ha detto l’assessore regionale alla Sanità Maria Sandra Telesca, che ieri sera ha incontrato i componenti del Forum salute e welfare del Pd di Trieste nella sede del partito. Sono intervenuti, tra gli altri, la segretaria provinciale Adele Pino, i consiglieri regionali Franco Rotelli e Franco Codega, e l’incontro è stato moderato dalla responsabile del forum, Maria Grazia Cogliati Dezza. Tema al centro del dibattito: l’applicazione della riforma sanitaria, con particolare riferimento a Trieste.
Continua a leggere…

Referendum sanità: Grim, da Consiglio Fvg scelta responsabile

“Il Consiglio regionale ha assunto una scelta responsabile per tutelare i cittadini”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Fvg, Antonella Grim, commentando la decisione dell’Aula di esprimersi contrariamente sull’ammissibilità del referendum per l’abrogazione della legge sul riordino del sistema sanitario.
Continua a leggere…

Sanità: accordo con medici di famiglia lancia la riforma

“L’intesa tra Regione e medici di famiglia segna il punto di partenza vero per il potenziamento dell’assistenza territoriale previsto dalla riforma sanitaria. E’ un grande risultato, che ci permette di partire a pieno ritmo con l’attuazione della riforma”. Lo affermano la segretaria del Pd Fvg Antonella Grim e il responsabile della sanità per il partito regionale, Lorenzo Cociani, dopo la firma dell’accordo tra la Regione e le organizzazioni sindacali dei medici di medicina generale.
Continua a leggere…

La sanità Fvg sempre più digitale

“In Fvg stiamo rivoluzionando la sanità: solo così si offrono servizi più efficienti riducendone i costi. E’ la migliore risposta a un centrodestra che non ha mai provato a mettere mano al sistema quando era al governo della regione e ora critica continuamente chi lo fa”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Antonella Grim commentando le novità relative alla digitalizzazione del sistema sanitario Fvg illustrate dall’assessore Telesca.
Continua a leggere…

Tagli in sanità? Neanche per idea, da noi tagliamo solo liste d’attesa e code al Pronto soccorso

sanità 1

Tanto rumore per nulla. E’ da giorni che la stampa, nazionale e locale, sforna pagine sul tema della sanità. Il connubio tagli-ospedali, lo sappiamo, non va mai fuori moda, ma per fortuna non sempre è veritiero. Come in questo caso.

Diciamolo a gran voce: NON CI SARANNO TAGLI ALLA SANITA’ DEL FRIULI VENEZIA GIULIA. Il nostro sistema sanitario non verrà toccato dalla spending review e i servizi per i cittadini non peggioreranno, anzi, grazie all’applicazione della nostra riforma sanitaria, siamo convinti che miglioreranno.

VERRANNO TAGLIATI GLI SPRECHI, solo quelli, liberando risorse che saranno reinvestite per migliorare l’assistenza e i servizi. Questa è la semplice e chiara verità. Tutto il resto sono le solite strumentalizzazioni quotidiane di Forza Italia, grillini o leghisti di turno. Di fatto noi, con la riorganizzazione del sistema sanitario regionale e il taglio a sprechi e doppioni, siamo stati veri e propri precursori. Con la riforma sanitaria, approvata alcuni mesi fa in Fvg,  abbiamo anticipato quanto si propone di fare il Governo nazionale: risparmiare risorse senza toccare i servizi,  eliminando sprechi e controllando i costi.

Noi – andiamone orgogliosi – lo abbiamo fatto per tempo e stiamo cominciando ad assistere ai primi cambiamenti. La nostra riforma è ambiziosa perché, accanto alla graduale eliminazione degli sprechi, si propone di riorganizzare l’intero sistema dell’assistenza, integrando i servizi sanitari e socio-assistenziali, migliorando la cooperazione tra gli operatori, creando percorsi di cura razionali che permettano una piena presa in carico del paziente, abbattendo quei muri virtuali che determinano frammentazione nell’erogazione dei servizi e disorientano i cittadini. Una riforma che si propone di ricomporre l’offerta, in modo governato ed equo, attorno ai reali bisogni delle persone.

Sapete cosa significa tagliare gli sprechi, i doppioni e le prestazioni inappropriate? Significa tempi di attesa meno lunghi, meno code al pronto soccorso, più soldi da investire dove serve, per assistere le persone più fragili a casa loro, per passare a una gestione pro-attiva della cronicità e garantire la più alta qualità in determinati centri specializzati e ad alta tecnologia di riferimento regionale, nazionale e internazionale.

Per questo non dobbiamo temere dalla spending review lanciata dal Governo. Noi ci siamo attrezzati per tempo e così dobbiamo andare avanti. Il nostro sistema funziona, ciò che ancora non va lo miglioreremo, con il tempo e soprattutto grazie a questa riforma e all’impegno della Giunta regionale, del nostro partito, degli operatori e dei cittadini della nostra regione .

 

Antonella Grim, segretaria regionale Pd Fvg

Lorenzo Cociani, responsabile sanità Pd Fvg

 

Sanità: con riforma Fvg precursore nel miglioramento dei servizi

ospedale

“In sanità possiamo dire di essere veri precursori: la nostra riforma razionalizza con intelligenza le spese e migliora i servizi: è la strada verso un sistema sempre più di qualità e vicino ai cittadini”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Antonella Grim, sottolineando che “stiamo facendo quanto non fatto da chi ci ha preceduti”.

Continua a leggere…

Sanità, basta politica irresponsabile

“Fomentare la piazza sulla riforma sanitaria, basandosi su originali interpretazioni del provvedimento, è un esercizio poco serio e segno di irresponsabilità politica”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Fvg Antonella Grim replicando alle dichiarazioni della forzista Sandra Savino, e sottolineando che “i tentativi di parte dell’opposizione di racimolare consenso sul tema della sanità sono diventati a dir poco stucchevoli”.

Secondo Grim “invece di cercare di confondere i cittadini, facendo leva su quanto di più prezioso hanno, la salute, Forzia Italia e Lega Nord dovrebbero spiegare, con onestà, che questa riforma sposta risorse e servizi ove più necessari per le persone, cioè sul territorio. Ci sarà una sorta di “travaso” di risorse dagli ospedali ai territori, che avverrà in modo graduale e a servizio dei cittadini”.

“Negli ospedali – commenta Grim – molti dei posti letto oggi sono utilizzati in modo improprio, e grazie a questo provvedimento aumenteremo i posti letto in altre strutture sanitarie, dove le persone verranno ricoverate in modo più adeguato ed efficace”.
Continua a leggere…

Presentazione accordo tra Pd Fvg e Pd Veneto su trasporti e sanità

“In una fase difficile come questa è fondamentale che Fvg e Veneto rafforzino ogni forma di collaborazione, in particolare in quei settori strategici per il Nordest che vedono entrambe le regioni impegnate in progetti importanti: trasporti, infrastrutture, portualità”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Fvg Antonella Grim, che domani – venerdì 17 ottobre – alle 17.30 sarà al Municipio di Cinto Caomaggiore (Venezia), per partecipare a “Insieme”, evento organizzato dai Giovani democratici, in occasione del quale sarà presentato l’accordo tra il Pd del Fvg e del Veneto per collaborare su alcuni temi strategici per entrambe le regioni. All’incontro prenderanno parte anche il segretario regionale del Pd del Veneto Roger De Menech e il segretario Pd del Portogruarese, Alessandro Coccolo.
Continua a leggere…