Sulla riforma Riccardi straparla: a Fvg non si applica clausola di supremazia

Antonella Grim e Salvatore Spitaleri: "Sulla riforma costituzionale Riccardi ormai straparla. Non sapendo più cosa inventarsi per contrastare il provvedimento, il consigliere forzista inventa allarmi per la nostra Specialità del tutto inesistenti. Non potendo dirsi contrario al superamento del bicameralismo perfetto, al taglio dei costi della politica, alla riduzione del numero dei parlamentari, né alla modifica del Titolo V, già contenuta nella riforma Berlusconi del 2006, né all’abolizione del Cnel, Riccardo Riccardi si concentra sulla Specialità e inventa un concetto che non esiste, deformando il contenuto del testo a suo uso e consumo.
Continua a leggere...

Grim in Assemblea: in Fvg diamo senso a Specialità, lasciamo suggestioni su Macroregione ad altri

  IMG_20160314_210630872 “Le nostre priorità sono economia e lavoro, e la piena attuazione delle riforme: è così che in Fvg stiamo dando senso alla Specialità e così continueremo. Le suggestioni sulla Macroregione del Nord le lasciamo ad altri”. Lo afferma la segretaria del Pd Fvg Antonella Grim, intervenuta ieri sera a Udine in Assemblea regionale. L’Assemblea, presieduta da Salvatore Spitaleri e chiusa dalla presidente della Regione e vicesegretaria nazionale Debora Serracchiani, si è aperta con un minuto di silenzio in memoria di Carmen Galdi, consigliera provinciale a Udine scomparsa lo scorso gennaio.
Continua a leggere...

Grim: basta amarcord sul Tondo-Tremonti, da noi azioni concrete in difesa della Specialità

“Tra la Giunta Serracchiani con la sua maggioranza e la Giunta Tondo c’è una macroscopica differenza: noi stiamo facendo; loro non hanno fatto”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Antonella Grim aggiungendo che “i continui amarcord di Tondo e Riccardi sulle scelte del loro esecutivo in tema di finanze per attaccare il governo Serracchiani e il Pd, sono ormai diventati petulanti”.
Continua a leggere...

Nessun rischio per Specialità Fvg, FI fa buco nell’acqua

“La Specialità e l’autonomia del Friuli Venezia Giulia non sono assolutamente a rischio, perché la riforma costituzionale non influirà sulle Regioni a statuto speciale come la nostra”. Lo afferma la segretaria del Pd Fvg Antonella Grim, aggiungendo che “Forza Italia Fvg fa un clamoroso buco nell’acqua”. 
Continua a leggere...

La Specialità non è a rischio

“La Specialità del Fvg non è a rischio”. Lo affermano la segretaria del Pd Fvg Antonella Grim e il responsabile Enti locali del partito regionale Lorenzo Presot, sottolineando che “l’autonomia regionale va mantenuta, e verrà mantenuta, perché, se utilizzata in modo corretto coma fatto dalla Regione Fvg, è uno strumento di governo virtuoso del territorio”. Secondo Grim “la Specialità va valorizzata e rilanciata. In questi anni, e in particolare durante questo governo regionale di centrosinistra, il Fvg ha dato prova di essere una regione virtuosa e attenta, che può fungere da modello a livello nazionale”.
Continua a leggere...

Specialità Fvg non è a rischio

"I fatti parlano chiaro: la Specialità del Fvg non è a rischio, anzi, sulla sua attuazione e tutela questa giunta regionale ha fatto molto più di quanto Tondo e Savino abbiano concluso in cinque anni, quando erano insieme al governo del Fvg e quando - loro sì - seguivano a bacchetta i diktat di Silvio Berlusconi e del suo ministro alle Finanze Tremonti". Lo afferma la segretaria regionale del Pd Fvg Antonella Grim.
Continua a leggere...

De Monte e Pradi: Fvg e Trentino-Alto Adige modelli

Pradi e Isa"A Bruxelles lotteremo con ogni mezzo per tutelare i territori e le autonomie, seguendo alla lettera il motto del Pse: unità nella diversità". Lo hanno affermato oggi a Udine i candidati del Pd alle elezioni europee Isabella De Monte e Andrea Pradi, durante un incontro in cui si è parlato di specialità regionale e autonomia in Fvg e Trentino-Alto Adige, regioni di provenienza dei due candidati.
Continua a leggere...

De Monte: con Serracchiani Fvg torna a esistere agli occhi del Governo

"Con Debora Serracchiani presente anche a Roma finalmente il Fvg è tornato a esistere agli occhi del Governo. Per tutelare gli interessi della nostra regione la presidente si sta facendo in quattro, ed è fondamentale che a Roma continui a esserci. Chi sostiene il contrario o non ha idea di come si governa una regione o è in malafede". Lo afferma la senatrice del Pd e candidata alle elezioni europee Isabella De Monte, sottolineando che "assistere a questa improvvisa calata di avvoltoi, che dall centrodestra si accaniscono contro la presidente Serracchiani e il lavoro della sua giunta, è patetico e avvilente".
Continua a leggere...