Ressani: riconquisteremo Trieste, città ora è ferma

 

“Lavoreremo per riconquistare Trieste: la città è sporca, afflitta da cantieri irrisolti e priva di prospettive su tutto, dal Porto Vecchio alla Ferriera. All’inefficienza e all’inerzia della giunta Dipiazza noi contrapporremo le idee, organizzando un’opposizione serrata. E le sfide dovranno essere affrontate con i nostri alleati di sempre”. Lo afferma Giancarlo Ressani, neosegretario del Pd di Trieste, la cui elezione è stata proclamata questa sera in occasione della prima seduta della nuova Assemblea del partito triestino. L’Assemblea provinciale è composta da 60 membri effettivi (cui si sommano quelli di diritto): è stata ridotta di 20 unità, per rendere l’organismo più snello, più efficace nelle sue scelte e incisivo nelle azioni. L’Assemblea ha eletto come suo presidente, su proposta del neosegretario Ressani, Anna Bonuomo.
Continua a leggere…

Le misure contro la povertà venerdì a Trieste

 

 

 

Dopodomani – venerdì 26 maggio – a Trieste, alle 18 allo Starhotel Savoia Excelsior Palace (Riva del Mandracchio 4), il Pd organizza l’incontro pubblico “Le alleanze contro la povertà in Fvg”. Al centro del dibattito ci saranno la Misura attiva di sostegno al reddito (Mia) e il Sostegno per l’inclusione attiva (Sia). L’incontro, che sarà aperto dalla segretaria del Pd di Trieste Adele Pino e moderato dalla segretaria regionale Antonella Grim, vedrà gli interventi di Franco Rotelli, consigliere regionale e presidente della commissione Sanità e politiche Sociali, Maria Grazia Cogliati Dezza, responsabile del forum Salute e welfare del Pd triestino e Patricia Harrison, del progetto Microarea. Concluderà Ileana Piazzoni, deputata in commissione Affari sociali impegnata in prima persona sulla stesura dei provvedimenti.
Continua a leggere…

Gay Pride Fvg: Grim, Dipiazza sia il sindaco di tutti

“Dipiazza dovrebbe essere il sindaco di tutti, in modo inclusivo e responsabile: escludere e creare fratture fa male alla nostra città”. Lo afferma Antonella Grim, consigliere comunale a Trieste e segretaria regionale del Pd, dopo l’annuncio del primo cittadino di non voler dare il patrocinio al Gay Pride Fvg, che si svolgerà con alcuni eventi anche nel capoluogo regionale, perché “non attinente al suo programma di mandato”. 
Continua a leggere…

Violenza sessuale a Trieste: Grim e Pino, fatto gravissimo

“La violenza subita dalla diciassettenne a Trieste nella stazione ferroviaria è un fatto gravissimo, che va punito con la massima severità. E che a compiere un gesto simile sia stato un richiedente asilo accolto dalla nostra comunità lo rende ancora più intollerabile, perché rappresenta la rottura di un patto sociale che la comunità sottoscrive quando accoglie”. Lo affermano Antonella Grim e Adele Pino, segretarie rispettivamente del Pd Fvg e del Pd di Trieste, che aggiungono che “i nuovi centri prospettati dal ministro Minniti vogliono essere una risposta concreta proprio per gestire situazioni critiche e aumentare la sicurezza”.
Continua a leggere…

Sanità: confronto Telesca e Pd Trieste sulla riforma

 

“Dobbiamo difendere la riforma sanitaria dalle strumentalizzazioni di un centrodestra che semina paura e crea confusione tra la gente. Su Trieste vanno certamente fatti degli sforzi maggiori per favorire il dialogo tra ospedale, territorio e medici di medicina generale, ma dobbiamo tenere la barra dritta e proteggere la riforma dalla propaganda”. Lo ha detto l’assessore regionale alla Sanità Maria Sandra Telesca, che ieri sera ha incontrato i componenti del Forum salute e welfare del Pd di Trieste nella sede del partito. Sono intervenuti, tra gli altri, la segretaria provinciale Adele Pino, i consiglieri regionali Franco Rotelli e Franco Codega, e l’incontro è stato moderato dalla responsabile del forum, Maria Grazia Cogliati Dezza. Tema al centro del dibattito: l’applicazione della riforma sanitaria, con particolare riferimento a Trieste.
Continua a leggere…

Pd Trieste; assemblea rilancia valori fondativi e riparte con aumento degli iscritti

“C’è una rinnovata voglia di partecipazione al Pd e il consistente aumento degli iscritti a Trieste lo dimostra. E’ un buon segnale, che dà ossigeno e vitalità al nostro partito in un momento denso di sfide”. Lo ha affermato oggi a Trieste la segretaria provinciale del Pd, Adele Pino, durante il suo intervento di apertura all’incontro pubblico dal titolo “Ripartiamo dallo spirito fondativo del 2007. Lavoro, equità, diritti – Per un Pd riformista ed europeo”. Il dibattito, moderato dal giornalista Fulvio Gon e chiuso dalla segretaria del Pd Fvg, Antonella Grim, è stato caratterizzato da numerosi interventi di iscritti e simpatizzanti, che si sono espressi sullo stato di salute del Pd, dopo l’uscita di alcuni esponenti del partito e in vista del congresso.
Continua a leggere…

Il sigillo del Tar sull’incompetenza della giunta Dipiazza

“L’inconcludenza e l’incompetenza della giunta Dipiazza oggi ha ricevuto un sigillo ufficiale dal Tar”. Lo afferma Antonella Grim, consigliere comunale del Pd a Trieste e segretaria regionale del partito, commentando la bocciatura dell’ordinanza “antibivacco” da parte del Tar del Fvg.

“Questa destra si riempie la bocca di slogan e poi – continua – non sanno nemmeno scrivere un’ordinanza: per garantire ai nostri concittadini la sicurezza che giustamente si aspettano, serve ben più di un’ordinanza scritta male”.

Secondo Grim “quando c’è un problema va affrontato con gli strumenti opportuni, che sono a disposizione del Comune. La giunta Dipiazza-Roberti si sforzi dunque di governare la città e – conclude Grim – lasci da parte i proclami ideologici”.

Necessario pretendere giustizia per Giulio Regeni

“Noi crediamo sia necessario continuare a chiedere verità e giustizia per Giulio Regeni; il centrodestra mi sembra vada nella direzione contraria”. Lo afferma Antonella Grim, consigliere comunale del Pd a Trieste e segretaria regionale del partito, commentano la richiesta di alcuni consiglieri comunali di centrodestra di togliere lo striscione appeso alla facciata del Municipio.
Continua a leggere…

Regeni: Grim, striscione su sede Regione è scelta giusta

unnamed

“Appendere lo striscione in memoria di Giulio Regeni anche sulla facciata del palazzo della Regione in piazza Unità è una scelta giusta, che rende onore alla memoria di Giulio, alla famiglia e alla nostra città”. Lo afferma la segretaria del Pd Fvg Antonella Grim commentando la decisione della presidente della Regione Serracchiani.
Continua a leggere…