Vitalizi: ora tocca a Fedriga

Shaurli: “il Pd ha abolito i vitalizi dalla scorsa legislatura”

“Il Pd ha abolito i vitalizi dalla scorsa legislatura e tagliato quelli in godimento, ora tocca a Fedriga dimostrare di avere la forza di abbattere i costi della politica, anche se finora ha fatto esattamente il contrario”. Lo afferma il segretario regionale del Pd Fvg Criastiano Shaurli, in vista della scadenza della legge regionale n. 2 del 2015, voluta dalla giunta precedente, che stabiliva un contributo di solidarietà per i vitalizi erogati dalla Regione agli ex consiglieri regionali.

Per l’esponente dem “è preoccupante vedere come il centrodestra non sia capace di legiferare nemmeno su una ‘normetta’ per il taglio ai vitalizi. La necessità di varare una norma organica e definitiva al taglio fatto dalla nostra Giunta ai vitalizi degli ex consiglieri regionali non si scopre oggi ma si sapeva da mesi: è stato tema di campagna elettorale, poi è tornato con il rinnovo del contributo di solidarietà e infine – ricorda Shaurli – è stata segnalata sia in Aula sia da me direttamente in Ufficio di presidenza. Da gennaio i vitalizi torneranno in godimento pieno senza nessun taglio e contributo di solidarietà, e ciò è dovuto solo all’insipienza di questa maggioranza, molto attenta invece quando si tratta di nominare assessori e dirigenti esterni ed inventarsi nuovi cda e portavoci”.

“Gli uffici andavano avvertendo da mesi e da non ieri – puntualizza Shaurli – che non sarebbero state possibili ulteriori proroghe: Giunta e maggioranza non sono riusciti nemmeno ad impostare quattro articoli e questo è il risultato. Tutto ciò non accade per caso ma per precisa volontà politica”, conclude.