Grim candidato unitario al congresso regionale

Grim“Abbiamo trovato la convergenza su un candidato unitario e una lista, che rappresenta in modo equilibrato tutto il partito. Per il Pd Fvg inizia un nuovo corso, caratterizzato da un maggior coinvolgimento di iscritti ed elettori nelle scelte: vogliamo realizzare assieme a loro il cambiamento”. Lo afferma il segretario regionale del Pd Fvg Renzo Travanut a conclusione della riunione cui ha partecipato, stasera a Monfalcone, assieme ai tre esponenti del Pd che lo scorso sabato avevano presentato la propria candidatura a nuovo segretario regionale del Pd Fvg. “Questa sera – spiega Travanut – grazie alla disponibiltà di Lorenzo Presot e Francesco Foti, è stato raggiunto un accordo sulla candidatura di Antonella Grim al congresso regionale, che si svolgerà nei circoli”.

Secondo Travanut “l’accordo è stato trovato sul programma, che ha come
base di partenza il programma elettorale della presidente Serracchiani
e della maggioranza di centrosinistra. Abbiamo inoltre condiviso la
necessità – evidenzia Travanut – che tutti gli iscritti e gli elettori
si sentano rappresentati dagli organi direttivi del partito regionale,
ovvero segreteria, direzione e assemblea. Per questo motivo –
sottolinea Travanut – la loro composizione terrà conto delle scelte
espresse sia dagli iscritti che dagli elettori in occasione delle
ultime primarie”.

Secondo Antonella Grim “il Pd ha saputo trovare l’unità e la sintesi
dimostrando senso di responsabilità nei confronti dei cittadini che,
in un momento di crisi profonda, legittimamente chiedono risposte e
riforme per rinnovare la nostra regione. Oggi – osserva Grim – oltre a
trovare un’intesa sui contenuti, abbiamo concordato sulla necessità di
rinnovare il dialogo tra il partito e il territorio: lavoreremo per
creare un rapporto più stretto con i circoli e gli iscritti, che
devono contare di più nelle decisioni, e per coinvolgere maggiormente
gli elettori, non solo quando si tratta di votare per le primarie, ma
anche e soprattutto – conclude – quando si devono prendere scelte
importanti sul futuro della nostra regione”.

Trieste, 28 gennaio 2014

Comunicato stampa

Ufficio stampa Pd Fvg