Immigrazione: serve legge perché fenomeno esiste, miopia politica non ci appartiene

“Una legge sull’immigrazione serve perché l’immigrazione esiste. Far finta di non vedere le evoluzioni sociali e la realtà di oggi è tipico di una micia politica che non ci appartiene”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Antonella Grim in merito alla proposta di legge numero 99 “Norme per l’integrazione sociale delle cittadine e dei cittadini stranieri immigrati”, approdata oggi in Consiglio regionale.

Secondo Grim “il Fvg è una delle sole due Regioni italiane a non disporre di un testo di legge omogeneo, uniforme e completo in materia di immigrazione. Dietro alla necessità di mettere ordine in un settore delicato come questo – continua – non ci sono motivi ideologici né partitici: ci sono semplicemente responsabilità e buon senso”.

“Esistono argomenti – evidenzia Grim – sui quali buona parte dell’opposizione non riesce a non fare propaganda: il richiamo delle sirene elettorali è più forte della ragionevolezza e della necessità di dare strumenti concreti agli amministratori. Ci sono evoluzioni sociali che non si possono schivare – conclude – e davanti alle quali chi governa non può girarsi dall’altra parte”.