La riforma della scuola favorirà anche il Fvg, andiamo avanti

scuola

La riforma della scuola si sta trasformando in una leggenda metropolitana: tra finzioni e mistificazioni della realtà, si diffondono sul web letture e interpretazioni scorrette di questo provvedimento, che rimane un buon provvedimento, incentrato su grandi investimenti e un piano di ASSUNZIONI SENZA PRECEDENTI, dopo anni di tagli indiscriminati e dannosi.

Ci sono parti del testo sulle quali i parlamentari del Pd stanno ancora lavorando in Commissione per apportare ulteriori miglioramenti attraverso appositi emendamenti, con massima volontà e impegno.
Continua a leggere…

Scuola: Grim, con riforma piano assunzioni senza precedenti

“La riforma della scuola prevede un piano di assunzioni straordinario mai realizzato, e nemmeno mai immaginato prima in Italia. Capisco che tutto sia migliorabile, ma dopo una riforma come la Gelmini che ha distrutto la scuola, cerchiamo di andare avanti, perché in questo caso veramente il meglio può essere nemico del bene”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Antonella Grim, aggiungendo che nei prossimi giorni incontrerà a Trieste una delegazione di insegnanti precari del Friuli Venezia Giulia sul tema della riforma “La buona scuola”.
Continua a leggere…

I cattivi maestri e la “Buona scuola”

la-buona-scuola

In questi giorni si è diffuso sui social network un tentativo di  strumentalizzare il disegno di legge sulla Buona scuola, portato avanti da “cattivi maestri” che hanno interesse ad alimentare le preoccupazioni dei tanti precari della scuola, che sognano di vedere la propria posizione finalmente stabilizzata. Mi sono imbattuta, sempre sul web, ma anche sui media tradizionali, in alcuni allarmi urlati di certa politica che non manca di sfruttare a proprio uso e consumo la precarietà, le paure, la crisi. In questo la Lega Nord è maestra: confondere, strumentalizzare e illudere (su tutti i temi, scuola compresa) è nel Dna del partito di Salvini. Peccato che sia stato proprio il Carroccio, assieme agli alleati di Forza Italia, a produrre la peggiore riforma della scuola che l’Italia ricordi: la riforma Gelmini, che di tagli ne aveva tanti e di investimenti nemmeno l’ombra.

La riforma che il Governo Renzi sta  accuratamente tessendo, anche grazie al confronto con insegnanti, studenti e famiglie in tutta Italia, non prevede tagli, ma IL PIU’ MASSICCIO PIANO DI INVESTIMENTI E ASSUNZIONI MAI REALIZZATO NELLA SCUOLA ITALIANA. Si prevedono 4 miliardi all’anno di investimenti, Friuli Venezia Giulia compreso, e un piano straordinario di ASSUNZIONI DI 107MILA INSEGNANTI e lo svuotamento delle graduatorie ad esaurimento.

Nel 2016 verrà bandito un concorso per 60mila posti, 20mila in più rispetto a quanto indicato nel documento di proposta di settembre, e il concorso si ripeterà regolarmente ogni tre anni. Il prossimo anno, per capirci, LAVORERANNO 50MILA INSEGNANTI IN PIÙ rispetto all’attuale organico di fatto e le scuole finalmente avranno un organico funzionale stabile.

Senza dimenticare che questa riforma premia il merito dei docenti pur mantenendo gli scatti di anzianità, oltre alla loro formazione, sulla quale vengono investiti 40 milioni di euro. E 90 saranno i milioni di euro destinati alla dotazione di banda larga, wi-fi, e laboratori territoriali negli istituti.

Questa è una RIFORMA INNOVATIVA, che parte – finalmente – dal presupposto che la scuola non è una zavorra da tagliare per risparmiare, ma una leva sulla quale investire. Credo che questo Governo abbia già dato prova, negli scorsi mesi, di avere questo principio come faro. Penso all’edilizia scolastica e agli enormi investimenti messi in campo per rendere più accoglienti e sicuri i nostri istituti.

LA BUONA SCUOLA E’ UNA BUONA RIFORMA. Come Pd del Friuli Venezia Giulia ci stiamo impegnando per raccogliere pareri e proposte, e stiamo lavorando affinché il provvedimento sia il migliore cui si possa ambire per dare ossigeno alla nostra scuola.

Sulla scuola non si scherza. Sono fermamente convinta che sia la colonna portante della nostra società: lo dicono tutti, da sempre, ma in pochi hanno avuto il coraggio e la determinazione di trasformare le parole in fatti concreti. Oggi finalmente ci siamo.

 

Antonella Grim, segretaria Pd Fvg

Scuola: giusto ripensare a ritmi scolastici, ma con equilibrio

“La proposta del ministro Poletti di ripensare l’organizzazione delle vacanze scolastiche nel contenuto è apprezzabile, perché pone la questione di rivedere i ritmi scolastici, avendo come obiettivo quello di adattarli meglio ai ritmi di vita delle famiglie e di una società fortemente cambiata negli anni”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Fvg Antonella Grim.
Continua a leggere…

Scuola: Grim, gli insegnanti hanno diritto a fare carriera, ora con la riforma è possibile

Sta entrando nel vivo il percorso relativo alla “Buona scuola”; infatti entro febbraio arriverà in Consiglio dei Ministri il decreto relativo. E una delle novità più importanti sarà quella di dare l’opportunità, ai nostri docenti, di una carriera vera e propria, avanzando soprattutto per merito e non solo per anzianità. Finalmente ciò sarà possibile. “. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Fvg Antonella Grim, in merito al decreto “Buona scuola”.

Il testo prevede che le risorse per far crescere le busta paga dei docenti verranno assegnate per almeno due terzi in base al merito e che gli insegnanti potranno ricoprire due nuove funzioni, quella dell’insegnante “mentor”, specializzato nella didattica, e quella di “quadro-intermedio”, finalizzata al supporto organizzativo.


Continua a leggere…

Scuola: tutelare la Specialità del Fvg nella riforma

zecchinon“Precondizioni essenziali per ogni riforma della scuola sono la sicurezza e la buona funzionalità degli istituti. Per questo chiediamo come priorità un forte piano di interventi pluriennali sull’edilizia scolastica in Fvg: i 14 milioni di euro erogati dal Governo nel 2014 sono già un grande risultato, e i 34,8 milioni in arrivo nel 2015 sono un ulteriore passo in avanti fondamentale”. Lo ha affermato oggi a Trieste la segretaria regionale del Pd Fvg Antonella Grim, presentando, assieme ai consiglieri regionali democratici Franco Codega e Armando Zecchinon, le proposte del Pd Fvg per rendere più efficiente e moderna la scuola, frutto di numerosi incontri sul territorio e del lavoro svolto dai forum scuola del partito, sia provinciali che regionale. Queste indicazioni sono state inviate alla responsabile scuola del Pd, la senatrice Francesca Puglisi.


Continua a leggere…

Scuola, domani conferenza stampa sulla riforma

Domani – venerdì 28 novembre – a Trieste, alle ore 12 nella sede del Pd in via XXX Ottobre 19, il Pd Fvg organizza una conferenza stampa sulla riforma della scuola. La segretaria regionale Antonella Grim presenterà alcune proposte per rendere più moderna ed efficiente la scuola, elaborate dal Forum regionale del Pd dedicato a istruzione e formazione, e frutto di numerosi incontri con insegnanti e genitori sul territorio. Le proposte si inseriscono nella grande consultazione lanciata dal Governo a livello nazionale per raccogliere idee e progetti da inserire nel testo della riforma.  
Continua a leggere…

Grim: Governo cambia rotta e scuola torna priorità

puglisi“Il Governo Renzi sta finalmente dedicando attenzione e cospicue risorse alla scuola, un settore mai considerato realmente strategico in Italia. Le proposte dell’Esecutivo, convintamente sostenute e accompagnate dal Pd, sono molto ambiziose e stanno già dando risultati impensabili fino a poco tempo fa. Le scuole del Fvg stanno ricevendo milioni di euro per l’edilizia scolastica; a Trieste ad esempio grazie all’ impegno del Governo sono stati messi in cantiere lavori per 5 milioni di euro”. Lo ha affermato stasera a Trieste la segretaria regionale del Pd Fvg Antonella Grim, aprendo l’incontro pubblico “Specialmente a scuola”, organizzato dal Pd Fvg in collaborazione con il Pd di Trieste, cui sono intervenute anche la senatrice Francesca Puglisi, responsabile del settore scuola per il Pd nazionale, e la presidente della Regione e vicesegretaria nazionale del Pd Debora Serracchiani. “La grande consultazione che il Governo ha lanciato sulla scuola – ha aggiunto Grim – è una straordinaria occasione che non possiamo perdere”. 
Continua a leggere…

Scuola, domani incontro pubblico con Puglisi

Domani – venerdì 7 novembre – a Trieste, alle ore 17.30 alla libreria Minerva in via San Nicolò 20, il Pd Fvg organizza un incontro pubblico dal titolo “Specialmente a scuola”, per affrontare molti dei temi di interesse per studenti, famiglie e lavoratori del settore, che saranno al centro della riforma elaborata dal Governo: dalla stabilizzazione degli insegnanti precari ai metodi di valutazione dei docenti, dalle nuove materie di insegnamento ai percorsi che alternano scuola e lavoro, solo per citare alcuni esempi.


Continua a leggere…