Verso la Conferenza Nazionale delle Donne Democratiche

E’ partito il percorso per la ricostituzione della Conferenza Nazionale delle Donne Democratiche, come deciso dalla Direzione Nazionale dello scorso mese di giugno.

E’ infatti intenzione del Partito Democratico ricostituire il luogo politico delle Donne Democratiche per rilanciare le politiche di genere,  valorizzare i temi delle pari opportunità e dell’equità di genere, oltre che per sostenere e supportare le candidature femminili.

L’adesione è aperta a tutte le iscritte, le elettrici e le donne comunque interessante, ma, per partecipare al voto per l’elezione dei nuovi organismi, è necessario aderire entro il giorno 8 settembre prossimo.

Per formalizzare l’adesione è necessario scaricare il modulo, compilarlo e inviarlo:

  • in formato digitale via posta elettronica all’indirizzo segreteria@pd.fvg.it
  • oppure tramite una foto da inviare al numero WathsApp 348 70 59 741
  • infine, in alternativa, con consegna del cartaceo presso le sedi PD provinciali

qui puoi scaricare il modulo di adesione

qui puoi scaricare il regolamento della Conferenza delle Donne Democratiche

Salvini: sua paura è l’economia

Shaurli: Lega vuole spostare attenzione su migranti

“Salvini e i leghisti tenteranno come sempre di spostare l’attenzione dei cittadini sui migranti, perché sanno bene che il nodo è tutto nell’economia. I dati mostrano un Paese che nell’ultimo anno è precipitato nella stagnazione con gravi rischi di crisi: qui Salvini ha fallito, la realtà presenta il conto è lui non vuole  pagarlo. La confusione della Lega e del suo capo è tale che non sa più nemmeno cosa fare e dire, in un teatrino di continue giravolte che ai cittadini interessano sempre meno”. Lo afferma il segretario regionale Pd Fvg Cristiano Shaurli, a proposito della crisi di Governo.

Per il segretario dem “sui temi dell’economia, dell’occupazione e del futuro del Paese deve stare l’attenzione del Pd, perché da ciò dipendono una serie di elementi fondamentali, dai rapporti internazionali alla difesa dei diritti personali e sociali. Un Paese in crisi è debole socialmente ed esposto a pericolose influenze: il Pd deve tenere la barra diritta su questi punti e – conclude – deve dirlo in modo fermo e chiaro “

Fedriga commissario politico di Salvini

Shaurli: imbarazzante la trovata della Tav Venezia-Trieste

“Fedriga in persona conferma di non contare niente neanche nella Regione dove è presidente. Anche in Fvg l’unica cosa che conta è ripetere a memoria il verbo di Salvini. Un presidente che è solo un commissario politico che esegue gli ordini di Roma. Anche per questo bisogna lavorare affinché questo Governo finisca al più presto possibile di fare danni per la nostra Regione”. Lo afferma il segretario regionale Pd Fvg Cristiano Shaurli, commentando le dichiarazioni del presidente della Regione Massimiliano Fedriga, sull’edizione ferragostana del quotidiano friulano “Messaggero Veneto”.


Continua a leggere…

Idee per il FVG e per il suo sistema economico

Shaurli: riflessione sulle categorie e il territorio

Da persona che ha maturato un’esperienza di amministrazione pubblica mi chiedo cosa un normale cittadino, un piccolo imprenditore o commerciante possa pensare del dibattito che si è acceso sulle rappresentanze industriali e, a caduta, sulle camere di commercio della nostra Regione. Lo dico con rispetto per le parti in causa, ma la prima impressione è da “teatro dell’assurdo”. Con il rischio o l’aggravante che al tessuto produttivo che lavora e produce questi giochi di potere interessino sempre meno.


Continua a leggere…

Cisint a caccia di “insegnanti di sinistra”

Rojc: è questa la regionalizzazione della scuola che vuole la Lega?

“La sindaca Cisint vuole dare una stretta alle libertà individuali e far sì che la Lega attui un controllo invasivo sulla società civile e nella vita quotidiana, attraverso le amministrazioni locali come al Governo nazionale. Così a Monfalcone, anche prendendo di mira la scuola, si sta realizzando con fredda coerenza la ‘società illiberale’ di Orban e Salvini”. Lo afferma la senatrice Tatjana Rojc, commentando l’iniziativa della sindaca del Comune di Monfalcone (Gorizia) Annamaria Cisint, la quale ha annunciato l’avvio di un servizio di “ascolto riservato” al quale si potranno rivolgere studenti e genitori per riferire di eventuali critiche rivolte all’Amministrazione comunale da parte di insegnanti “di sinistra”.


Continua a leggere…

Parlateci del buco in Sanità

Shaurli: troppo tardi Fedriga scopre che mancano milioni

La notizia del buco prossimo venturo nei conti della Sanità regionale – per ora una cifra tra i 50 e i 90 milioni – arriva come un colpo di cannone. Le conseguenze si faranno sentire al momento della legge di Stabilità e quando si tratterà di decidere se si può assumere nuovo personale. Sono ancora nell’aria le accuse di Fedriga e Riccardi, che parlavano di Direzione Salute sguarnita, di risorse spostate senza organizzazione ai servizi territoriali. E l’anno scorso mancavano meno soldi di oggi.


Continua a leggere…

Fedriga getta Fvg tra Salvini e Di Maio

Shaurli: Non perdere tempo con motorette d’acqua o con Soros

“Per parlare d’altro come sempre, Fedriga getta la nostra Regione nelle liti Salvini-Di Maio, e difende delle inutili leggine-propaganda criticate da tutti, imprenditori e sindacati, e che non servono ai cittadini”. Lo afferma il segretario regionale del Pd Fvg Cristiano Shaurli, confutando gli argomenti con cui il presidente della Regione Massimiliano Fedriga risponde alle obiezioni del Mise in merito a due norme, in materia di rimpatri volontari di migranti e di criteri di residenzialità per accedere a incentivi da parte delle imprese.


Continua a leggere…

Liste Attesa: Fvg in grave ritardo

Sanità: Shaurli, siamo al non-governo della Sanità
Trevisan: proteste cittadini sono quotidiane

“Il mancato recepimento in Friuli Venezia Giulia del nuovo Piano nazionale delle liste di attesa in Sanità è grave e conferma una condizione di non-governo e pesanti ritardi del sistema a livello centrale, con ricadute a livello della programmazione e delle Aziende e soprattutto per i cittadini. Come nel caso della Rete oncologica, i ritardi si accumulano e i disservizi aumentano. Fedriga preferisce affossare punti nascita funzionanti: cominci a fare il presidente non il presentatore”. Lo afferma il segretario regionale del Pd Fvg Cristiano Shaurli, commentando il ritardo del Friuli Venezia Giulia nel recepire l’intesa Stato-Regioni del 21 febbraio 2019 sul Piano Nazionale di Governo delle Liste di Attesa 2019-2021.


Continua a leggere…

Pd Fvg è vicino a Paolo Calvano

Shaurli: non c’è più spazio per strumentalizzare su Bibbiano né su altro

“La comunità del Pd del Friuli Venezia Giulia è vicina senza riserve a Paolo Calvano e alla sua famiglia. Le parole con cui lancia l’allarme per gli attacchi subiti colpiscono a fondo e confermano la convinzione di rigettare questa melma montante di odio e disprezzo. Nel nostro Paese si sta riempiendo ad arte un vero serbatoio di violenza: chi ha responsabilità di governo delle forze dell’ordine e di sicurezza ha anche la responsabilità di tenere sotto controllo il rischio che vergognose parole possano diventare atti. Non c’è più spazio per strumentalizzazioni di comodo su Bibbiano né su altro”. Lo afferma il segretario del Pd Fvg Cristiano Shaurli, trasmettendo la solidarietà del partito a Paolo Calvano, segretario del Pd dell’Emilia Romagna, che ha ricevuto sulla sua pagina Facebook messaggi minatori con violenti attacchi, in riferimento alla vicenda degli affidi illeciti della Val d’Enza e di Bibbiano.

Vitalizi: Fedriga scarica la sua maggioranza e racconta frottole

Shaurli: Se serve lavorare ad agosto io ci sono ma quando iniziano Fedriga e la sua maggioranza

“Fedriga nel ‘day after’ della figuraccia sui vitalizi completa l’opera, scarica i suoi stessi consiglieri di maggioranza con l’accusa di essere avidi, oltre che incapaci di preparare e approvarsi un provvedimento di legge cui lavoravano da mesi. E per distrarre dal pasticcio s’inventa frottole sul Pd da dare in pasto ai social”. Lo afferma il segretario del Pd Fvg Cristiano Shaurli commentando le dichiarazioni del presidente della Regione Massimiliano Fedriga, il quale in merito al ritiro del pdl n. 53 ha detto che “se uno vuole i contributi figurativi se li paga” ed ha accusato che la sua maggioranza prende cantonate e deve ritirare provvedimenti perché ha dovuto accelerare i lavori d’Aula a causa del Pd che “ha già prenotato i voli per le vacanze”.


Continua a leggere…

Fvg colpito da decreto su ordinamento sportivo

Rojc: Decreto è colpo mortale per volontari e federazioni minori

“Si deve rivedere il decreto legge che delega al Governo la materia di ordinamento sportivo: in molte parti è sbagliato o contra legem, e colpisce la peculiarità del Friuli Venezia Giulia”. Così la senatrice del Pd Tatjana Rojc, intervenuta stamane in commissione al Senato nel corso dell’audizione del presidente del Coni e delegato Cio Giovanni Malagò, nell’ambito della discussione del ddl che prevede deleghe al Governo e altre disposizioni in materia di ordinamento sportivo, di professioni sportive nonché di semplificazione.


Continua a leggere…