#SpecialiPerché: sabato a Villa Manin si parla di AUTONOMIA

#SpecialiPerché

Nuove sfide per l’Autonomia del FVG

Sabato 21 ottobre 2017, Villa Manin di Passariano (Codroipo)

Il tema dell’Autonomia e della Specialità è il primo banco di prova e di confronto, quando si discute di Friuli Venezia Giulia e del suo futuro.

L’obiettivo è quello di verificare, con esperti e protagonisti della vita delle istituzioni, quanto emerso dalla Conferenza programmatica regionale di Palmanova, predisporre un primo contributo per la Conferenza Nazionale di Napoli del 27-29 ottobre e assumere elementi di articolazione del programma per le elezioni regionali. Incontro aperto ad iscritti, simpatizzanti ed amministratori.
Continua a leggere…

Da Medeot scelta politicamente inaccettabile

“Quanto successo ieri a Grado è profondamente sbagliato, perché è politicamente inaccettabile la scelta della consigliera Elisabetta Medeot di essere in prima fila, accanto al consigliere Marin, nel richiamare i concittadini alla contrarietà della scelta sull’accoglienza di 18 richiedenti asilo. È un giudizio che esprimo a nome mio e della segreteria del partito”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Fvg, Antonella Grim. 
Continua a leggere…

Profughi: Grim; a Grado pura demagogia

“In queste ore a Grado più di qualcuno, tra le forze politiche, sembra aver smarrito equilibrio e senso della misura. Dopo la chiamata alla mobilitazione delle famiglie con i figli, per fortuna scongiurata, lanciare una consultazione popolare per la gestione di 18 profughi è fuori dalla realtà e inaccettabile. E quanti condividono questi mezzi, anche all’interno del centrosinistra, sbagliano”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Fvg Antonella Grim, commentando le contestazioni avvenute oggi durate la seduta del Consiglio comunale di Grado e aggiungendo che “l’unica cosa che mi rasserena è che alla fine i bambini oggi sono andati a scuola e i genitori non hanno ceduto a una strumentalizzazione politica disgustosa”.   
Continua a leggere…

Grim: festeggiamo i primi dieci anni mettendo al centro la nostra base

“Festeggiamo i primi dieci anni del Pd aprendo i congressi: una maratona che coinvolgerà oltre 1.700 iscritti in 33 assemblee di circolo a Trieste e Gorizia. E’ il modo migliore per chiamare a raccolta la nostra gente e lavorare insieme all’elaborazione di nuove idee. E’ alla nostra base, il patrimonio del Pd, che vanno gli auguri per questo importante traguardo”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Fvg, Antonella Grim, ricordando che prendono il via i congressi di circolo in provincia di Trieste e nell’Isontino, e che domani, sabato 14 ottobre, il Pd festeggia il suo decimo anniversario.
Continua a leggere…

Ius soli: Grim; legge giusta, vergognoso farne motivo di scontro politico

“Lo Ius soli temperato e lo Ius culturae sono una battaglia di civiltà per rendere l’Italia un Paese più giusto, più moderno, più coeso e più sicuro. Basta utilizzare in modo strumentale ed elettoralistico la questione: c’è chi confonde – spesso volontariamente – lo ius soli con il tema dei richiedenti asilo e degli sbarchi dei migranti, che non c’entrano nulla, ed è vergognoso”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Fvg Antonella Grim, che oggi aderisce alla staffetta per lo sciopero della fame per lo ius soli temperato e lo ius culturae.
Continua a leggere…

Regionali 2018: Pd Fvg e Cittadini, programma e candidature saranno condivise

“Abbiamo lavorato bene insieme per cinque anni e continueremo a farlo. I prossimi impegni elettorali ci vedranno fianco a fianco, partendo dai contenuti, dal programma, per poi ragionare, insieme, anche sulle candidature”. Lo rende noto una nota congiunta rilasciata al termine di un incontro tenutosi oggi a Trieste fra le delegazioni del Pd regionale e dei Cittadini, guidate rispettivamente dalla segretaria regionale del partito Antonella Grim e dal presidente dell’associazione che raccoglie i civici Bruno Malattia, accompagnati dai rispettivi capigruppo in Consiglio regionale Diego Moretti e Pietro Paviotti.
Continua a leggere…

IUS SOLI: GRIM, SCIOPERO DELLA FAME E’ SCELTA POLITICA GIUSTA

“Credo che la scelta del ministro Delrio di aderire allo sciopero della fame per chiedere di approvare lo Ius soli in questa legislatura, così come fatto da altri esponenti del Pd come il sottosegretario Rughetti, sia importante, dal punto di vista politico e simbolico. Una presa di posizione giusta, che condivido e cui mi associo”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Fvg Antonella Grim, che ha deciso di aderire allo scioperò della fame per chiedere che la legge sulla cittadinanza venga approvata in tempi brevi.
Continua a leggere…