Bambini discriminati: Giorgi tra il vergognoso e il ridicolo, si dimetta

 

“Il comportamento dell’assessore Giorgi è a metà tra il ridicolo e il vergognoso. Ci chiediamo come pensa funzioni la selezione dei bimbi destinatari dei regali: chiederanno un documento o gli esami del sangue a garanzia della loro italianità?”. Lo affermano i consiglieri comunali del Pd di Trieste, commentando la decisione del Comune di organizzare assieme a un’associazione, in occasione dell’Epifania, un’iniziativa per regalare giochi usati ai bambini meno fortunati, ma solo se italiani, e aggiungendo che “l’assessore dovrebbe dimettersi”.


Continua a leggere…