Dramma di San Pietro: Grim, strumentalizzazioni indegne

“La strumentalizzazione del dramma di San Pietro da parte di certa politica è indegna. Ci aspettiamo che quanti ricoprono ruoli istituzionali non usino vicende simili per conquistare spazi e posizionamenti sulla scena politica”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Antonella Grim, dopo le accuse alla presidente Serracchiani e all’assessore Telesca da parte di alcuni esponenti dell’opposizione.

Secondo Grim “siamo di fronte a un tentativo di manipolazione della realtà, considerato infatti che la riforma sanitaria, tanto contestata dalle opposizioni, non è stata ancora attuata.”

“Dopo anni di riforme mancate o nascoste nei cassetti – continua Grim – finalmente noi ci stiamo assumendo la responsabilità di affrontare le criticità che il nostro attuale sistema sanitario presenta, mettendo in campo una riforma seria, che rischiamo anche di pagare in termini di consenso, ma della cui bontà siamo profondamente convinti”.

“Ogni aspetto di questa drammatica vicenda andrà chiarito nei minimi dettagli – sottolinea Grim – innanzitutto per rispetto alla vittima e alla sua famiglia, come si è iniziato a fare oggi con l’assessore Telesca in commissione, e poi per individuare eventuali responsabilità”.