Grim: alleanze si fanno sui programmi

 

“A Torino ho visto tanto entusiasmo, molte proposte e buona politica: è questo ciò che mi interessa e che, in generale, mi aspetto dal confronto congressuale e dalla conferenza programmatiche che faremo in regione. Voglio parlare di contenuti, anche perché le alleanza si costruiscono sui programmi, a livello nazionale come in Fvg”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Antonella Grim, dopo l’evento organizzato da Matteo Renzi a Torino e in merito ai possibili scenari in vista del voto. 

Secondo Grim “la nostra proposta politica è chiara: dobbiamo prenderci cura con più forza delle persone, aumentando la fascia di inclusione, e del territorio, prestando maggiore attenzione alla sostenibilità ambientale e infrastrutturale. Il tutto dentro a un nuovo orizzonte di futuro, all’interno del quale i paradigmi del passato devono necessariamente lasciare il posto a quelli di oggi. Chi sta e starà dentro a questa nostra idea di un centrosinistra ampio, riformista ed europeo, che si candida a essere forza di governo, sarà con noi, a livello nazionale e regionale. Chi convintamente crede in una Europa politica, casa comune, nella sua moneta, nelle necessarie politiche di sviluppo e solidarietà – sottolinea Grim – si riconosce nel centrosinistra ed è sicuro alleato del Pd”.

“Concentrarsi sui contenuti, più che sulle alleanze – osserva Grim – è tra l’altro un necessario esercizio di buon senso oggi, considerato il fatto che non abbiamo ancora certezze sulla legge elettorale”.