Sanità: Grim, da Savino critiche insensate e strumentali

sanità“Le critiche di Sandra Savino e Forza Italia alla riforma sanitaria sono strumentali e insensate: tipiche di un partito egoista, che ha sempre anteposto gli interessi particolari a quelli collettivi. Ora starnazzano per nascondere il disorientamento e lo sbriciolamento del centrodestra, ma perdono tempo: è chiaro a tutti che la loro è solo fuffa”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Fvg Antonella Grim sottolinenado che “non prendiamo lezioni da chi ha governato questa regione per cinque anni senza avere la capacità, il coraggio e l’autorevolezza per realizzare riforme decisive per il futuro del Fvg”.

“Apprendiamo con piacere – osserva Grim – l’improvviso cambio di rotta di Forza Italia, che sembra aver scoperto i territori: dopo anni trascorsi a eseguire con cura i compitini del proprio capo, adesso vogliono dedicarsi all’ascolto, raccogliendo le proposte dal basso. Peccato – continua – sia solo una manovra vuota e strumentale. Il centrodestra ha avuto a disposizione cinque anni per ascoltare gli amministratori, i cittadini e gli operatori, ma non l’ha fatto per paura di perdere il consenso elettorale. Invece hanno messo insieme una decina di foglietti confusi – aggiunge Grim – li hanno chiamati “riforma” e li hanno chiusi in un cassetto”.

Secondo Grim “noi invece stiamo dimostrando il coraggio dell’ascolto e delle scelte. La nostra è una buona riforma, audace, radicale, che mette finalmente al centro il cittadino e le sue esigenze. Questa riforma – sottolinea Grim – saprà garantire assistenza domiciliare alle neomamme, assistenza medica e infermieristica 24 ore su 24 agli anziani a due passi da casa, migliorerà e uniformerà la qualità dei servizi in tutta la regione”.

 

Trieste, 5 luglio 2014

Comunicato stampa

Ufficio stampa Pd Fvg