Sri Lanka: bestiale chi uccide in chiesa

Shaurli: tolleranza è valore che va difeso

“È un atto bestiale uccidere persone innocenti raccolte in preghiera nelle chiese. Chi ha deciso di spargere sangue il giorno di Pasqua ha un intento che devasta le basi della civiltà, vuole terrorizzare, sovvertire e scavare solchi incolmabili di paura”. Lo afferma il segretario regionale Pd Fvg, commentando le esplosioni simultanee che in Sri Lanka hanno causato centinaia di morti e feriti in vari luoghi, tra cui tre chiese durante le celebrazioni di Pasqua.


“Ci uniamo alla condanna fermissima delle massime Autorità internazionali – aggiunge Shaurli – e ribadiamo la volontà di essere, soprattutto in questo giorno, intransigenti costruttori di pace e tolleranza. Una tolleranza che – sottolinea – è valore in se stesso e come tale va difeso”.