Udine sia città europea

Shaurli: ok alla pedonalizzazione del centro città

Quando qualcuno cambia idea, soprattutto se l’idea è sbagliata e anacronistica, non si può che essere soddisfatti. Dispiace solo che, per capirlo, a Fontanini siano serviti otto mesi e la mobilitazione spontanea di centinaia di cittadini”. Lo afferma il segretario regionale Pd Fvg Cristiano Shaurli, commentando la decisione della Giunta comunale di Udine, guidata dal sindaco Pietro Fontanini, di ripristinare la Zona a traffico limitato nel centro storico al termine dei lavori di ripavimentazione in via Mercatovecchio.
“Spero che questi otto mesi di dibattito, su un tema che in centinaia di città europee è stato già superato, serva almeno di insegnamento generale: quasi mai la risposta ai problemi è nel ritorno al passato. Da Oslo ad Amburgo, da Torino a Caltanissetta a Matera, la direzione è quella di tenere le automobili fuori dal centro. Udine può e deve avere l’ambizione di essere una città europea”.