Vitalizi: Fedriga scarica la sua maggioranza e racconta frottole

Shaurli: Se serve lavorare ad agosto io ci sono ma quando iniziano Fedriga e la sua maggioranza

“Fedriga nel ‘day after’ della figuraccia sui vitalizi completa l’opera, scarica i suoi stessi consiglieri di maggioranza con l’accusa di essere avidi, oltre che incapaci di preparare e approvarsi un provvedimento di legge cui lavoravano da mesi. E per distrarre dal pasticcio s’inventa frottole sul Pd da dare in pasto ai social”. Lo afferma il segretario del Pd Fvg Cristiano Shaurli commentando le dichiarazioni del presidente della Regione Massimiliano Fedriga, il quale in merito al ritiro del pdl n. 53 ha detto che “se uno vuole i contributi figurativi se li paga” ed ha accusato che la sua maggioranza prende cantonate e deve ritirare provvedimenti perché ha dovuto accelerare i lavori d’Aula a causa del Pd che “ha già prenotato i voli per le vacanze”.

Per l’esponente dem “Fedriga è in completa mala fede con questa storia delle vacanze agostane, non solo perché ci sarà commissione il 6 agosto ma soprattutto perché il calendario lo fa il presidente del Consiglio regionale che ad agosto sarà in Austrialia per compiti istituzionali. E’ probabile conoscendo il calendario dei lavori che qualcuno abbia pensato di andare in vacanza con la famiglia ad agosto non pensando che tutti dovessero fare come lui. Fedriga, il presidente che parte a febbraio in ferie alle Maldive in piena trattativa per il patto Stato-Regioni”.

“Vedere Fedriga che si arrampica sugli specchi – continua Shaurli – per sviare dall’opera della sua maggioranza, che prova a rimettersi i vitalizi e poi scopre che deve versare troppo per ottenere troppo poco e poi fa marcia indietro, la dice lunga su come lavorino. O meglio non lavorino, visto il poco o nulla prodotto da questo centrodestra: omnibus a go go, mancette da distribuire ai Consiglieri, chiusura di punti nascita sicuri solo per promesse elettorali. Se serve lavorare ad agosto io ci sono ma – precisa il segretario dem – la vera domanda è: quando Fedriga e la sua maggioranza inizieranno a lavorare? Magari occupandosi finalmente dell’economia, dei lavoratori e del futuro di questa Regione che – conclude – sta facendo segnare i dati peggiori di tutto il Nord Italia”.