Nostro obiettivo è rafforzare Fvg con le integrazioni

“L’obiettivo più importante è rendere il Fvg una regione più forte e competitiva, valorizzando tutti i territori,  e l’obiettivo si raggiunge rendendo la nostra regione una piattaforma integrata di servizi. In questo senso la città metropolitana non è né uno spauracchio né la salvezza, ma uno strumento da valutare con attenzione e realismo, ma solo nel quadro degli equilibri complessivi della regione”. Lo afferma la segretaria regionale del Pd Antonella Grim, aggiungendo che “governiamo la Regione e dobbiamo farlo al meglio, con lungimiranza e piedi ben piantati a terra”.

Secondo Grim “è innegabile che sia in corso, a livello nazionale, un dibattito sulle Regioni speciali e che è bene mantenere alta la guardia. Ma è altrettanto vero – continua – che le Regioni Speciali soprattutto del Nord hanno dato prova di saper gestire in modo virtuoso l’autonomia, in particolare il Fvg, ed è su questo che dobbiamo fare leva: continuando a esercitare bene la Specialità realizzando le riforme e rispettando il ruolo delle Istituzioni e le loro funzioni, a partire dal Consiglio regionale”.

“In questo quadro – osserva Grim – si inserisce la riforma degli enti locali, il cui obiettivo è darci gli strumenti per erogare meglio i servizi.  La riforma ha il grande pregio di aver incentivato finalmente i territori a ragionare sulle integrazioni. Solo in un quadro di integrazione di funzioni e servizi a livello ragionare si può pensare di diventare più forti e difendere la Specialità”.

“Come Pd Fvg – conclude Grim – ci siamo così espressi in Direzione regionale e non lasceremo sottotraccia il dibattito, anzi, ne faremo tema di valorizzazione della regione e per questo ci sarà spazio di approfondimento fin dall’autunno”.